Acquisto abbigliamento sbagliato, posso cambiarlo?

Può capitare di acquistare in negozio un capo di abbigliamento che ci è piaciuto molto ma che una volta arrivati a casa ci accorgiamo che non è della misura giusta oppure davanti allo specchio, finita l’euforia dello shopping, non sembri poi così bello od elegante come avevamo pensato.

La domanda a questo punto si ripete spesso: ma posso cambiarlo o restituirlo?

Il cambio del capo di abbigliamento non è un obbligo per il negoziante.

cambio abito

Si tratta di una cortesia che la maggior parte dei negozianti applica, specialmente con la clientela conosciuta, ma non è assolutamente un obbligo di legge.

Se il prodotto non ha difetti è a discrezione del negoziante permettere il cambio od il reso ed anche nei casi in cui lo permetta può stabilire a suo piacimento i modi ed i tempi in cui l’abito deve essere restituito, stabilendo ad esempio un massimo di 7 giorni, oppure l’esibizione dello scontrino, oppure decidere che cambia solo gli abiti da bambini e non quelli da adulti, per esempio.

Il discorso cambia se il capo di abbigliamento che avete comprato è difettoso, per esempio se la cerniera non si chiude o se scoprite un buco nel tessuto. In questo caso la legge sulla garanzia tutela l’acquirente per due anni dall’acquisto anche per l’abbigliamento, obbligando il venditore alla riparazione senza spese (ma il difetto deve esserci al momento dell’acquisto, non intervenuto successivamente) o concordare una riduzione del prezzo o la sostituzione del prodotto non riparabile.

Chi acquista online invece ha maggiori diritti per gli acquisti e la legge in questo caso da la possibilità di cambiare idea e riavere indietro quanto pagato senza dare tante spiegazioni, sulla base che chi compra non ha potuto vedere l’oggetto, toccarlo o provarlo prima di acquistare. Il diritto di recesso per gli acquisti online va esercitato entro 14 giorni.

Alcuni negozi fanno della possibilità di cambio un’attrattiva per i clienti, cercando così di combattere la tendenza ad acquistare online.

negozio di abbigliamento

Zara ad esempio ha una politica del cambio ampia e se l’abbigliamento acquistato non è più di tuo gradimento puoi richiedere il rimborso nello stesso negozio di acquisto o in qualsiasi altro negozio Zara d’Italia.

Alcuni negozi addirittura indicano sullo scontrino la data entro la quale si può effettuare il cambio.

Ho perso lo scontrino, posso fare il cambio?

In genere per il cambio è richiesto lo scontrino, ma se lo hai perso c’è ancora la possibilità di avere lo stesso il cambio se il negoziante è più che disponibile. Infatti se hai pagato il tuo acquisto con carta di credito è possibile con l’estratto dei movimenti della carta di credito risalite all’ora ed al giorno dell’acquisto ed il negoziante può risalire agli scontrini registrati in cassa e addirittura stampare un duplicato dello scontrino per aiutarti a fare il cambio. Questa però è una cortesia grandissima da parte del negoziante.

Il buono acquisto

Il reso di un capo di abbigliamento non prevede quasi mai la restituzione del denaro speso: il negoziante, sempre che accetti il reso, può decidere di darti un buono dello stesso valore da spendere nello stesso negozio. Per il piccolo negozio sarebbe difficile sostenere una politica del cambio in cui c’è la restituzione di soldi che comporterebbe una gestione amministrativa e fiscale economicamente non sostenibile. Il buono acquisto poi fidelizza il cliente che deve tornare a fare acquisti nello stesso negozio.

La comunicazione ai clienti

Sarebbe importante che tutti i negozianti esponessero dei cartelli per indicare chiaramente se accettano il cambio ed il reso e quali sono le condizioni che hanno stabilito.

Visto che spesso durante il periodo dei saldi anche chi normalmente accetta il cambio decide di non effettuarlo per i prodotti in saldo, ed è lecito prendere una decisione del genere, è ancora più doveroso comunicarlo correttamente alla clientela.

Cambio o non cambio, raccontaci la tua esperienza

Hai mai avuto dei problemi con il cambio, o hai avuto delle discussioni con i clienti del tuo negozio che pretendevano il reso ? Hai voglia di raccontarci la tua esperienza? Ti aspetto nei commenti.

Acquisto abbigliamento sbagliato, posso cambiarlo? ultima modifica: 2019-01-20T20:32:59+02:00 da admin-Salvatore

Aggiungi la tua opinione, lascia un commento

I dati inseriti saranno trattati esclusivamente per la pubblicazione del tuo commento. Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.