Denuncia all’ AGCOM, non è direttamente a difesa del consumatore

L’autorità garante delle comunicazioni non è un istituto direttamente a difesa dei consumatori .

Si occupa di monitorare i comportamenti delle compagnie di telecomunicazione nei confronti dei loro clienti, intervenendo con multe costose quando non rispettano i contratti, impongo penali non previste o fatturano costi nascosti, fanno pubblicità ingannevole, fanno ostruzionismo alla scelta di un diverso operatore . Ma non intervengono a difesa di un singolo consumatore, piuttosto monitorano il comportamento generale delle aziende, e le multe da queste pagate non tornano a vantaggio degli utenti che hanno subito i torti . Ed a quanto pare comminare le multe non comporta poi un diverso comportamento delle aziende nei confronti dei loro clienti.

Me lo dice chiaramente la stessa AGCOM dopo che ho inoltrato una denuncia per l’ostruzionismo di Telecom all’installazione di una linea Infostrada .

COME INVIARE UNA DENUNCIA ALL’ AGCOM

Le denunce all’ AGCOM verso i comportamenti scorretti delle compagnie di telecomunicazioni si fanno online, compilando il Modello D (un PDF editabile con verifica dei campi obbligatori scaricabile da qui) da rispedire con email anche non certificata all’indirizzo denunce_ugsv@cert.agcom.it .

modello D AGCOM

modello D per la denuncia all’AGCOM

Dopo poco si riceve la conferma del corretto inoltro della nostra email, che contiene oltre i dati tecnici anche questo messaggio:

La sua segnalazione, trasmessa mediante modello D, è pervenuta all’Autorità ed è stata assegnata alla Direzione Tutela dei Consumatori con numero identificativo *****.
Gli Uffici competenti procederanno ad aggregarla alle altre segnalazioni ricevute in modo da effettuare una valutazione d’insieme e individuare le condotte più rilevanti, anche in considerazione della gravità, dell’attualità e della diffusione della fattispecie denunciata.

In caso di accertate violazioni delle norme a tutela dei consumatori e degli utenti, l’Autorità avvierà i conseguenti procedimenti sanzionatori nei confronti degli operatori responsabili, anche al fine di far cessare i comportamenti lesivi degli interessi degli utenti.

La segnalazione sarà, inoltre, valutata per verificare l’opportunità di interventi regolamentari.

Tuttavia, se intende risolvere lo specifico problema che la riguarda personalmente (nonché per eventuali indennizzi, rimborsi, storni, etc.), è necessario presentare un reclamo al suo operatore e, in caso di mancata soluzione, avviare la procedura per la risoluzione della controversia, secondo quanto previsto dal Regolamento sulle procedure di risoluzione delle controversie tra operatori di comunicazioni elettroniche ed utenti, approvato con delibera n. 173/07/CONS, dinanzi al Corecom della sua Regione.

Per ogni ulteriore informazione riguardante la procedura e/o la modulistica, può consultare la sezione “Risolvi un problema con il tuo operatore” del sito www.agcom.it o rivolgersi al servizio di Contact Center dell’Autorità, raggiungibile a mezzo e-mail all’indirizzo info@agcom.it.

Quindi la nostra denuncia sarà valutata solo se ci sono altre casistiche simili, e quindi una generale cattiva condotta dell’azienda in questione .
Ma per risolvere il nostro singono caso, l’AGCOM non prende provvedimenti. Occorre fare da soli o rivolgersi ad una associazione consumatori o direttamente al Corecom .






L’AGCOM fa paura agli operatori

E’ vero, sembra che gli operatori pagano multe come se nulla fosse e continuano per la loro strada, ma forse un po’ di paura per le sanzioni dell’AGCOM c’è, o perlomeno tentano di essere scoperti il meno possibile

Anche se una denuncia all’agcom non serve a risolvere il proprio caso personale, come dichiara l’autorità stessa, nel mio caso l’invio del modello D è servito  .

Il modello D compilato con la mia denuncia l’ho trasmesso anche per conoscenza ad Infostrada (windtelecomunicazionispa@mailcert.it), mio riferimento, ma non il colpevole delle mancanze di Telecom, ed ad una associazione consumatori a caso .

Non posso essere certo che sia stata la mossa risolutrice, fatto sta che dopo 4 ore il mio problema è stato risolto, dopo che giorni, telefonate e proteste non avevano sortito alcun risultato .

Denuncia all’ AGCOM, non è direttamente a difesa del consumatore ultima modifica: 2016-02-19T17:52:40+00:00 da admin-Salvatore

One thought on “Denuncia all’ AGCOM, non è direttamente a difesa del consumatore

Aggiungi la tua opinione, lascia un commento

I dati inseriti saranno trattati esclusivamente per la pubblicazione del tuo commento. Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.