Certificazione AGCOM della velocità reale della tua ADSL

test adsl certificato AGCOM

7, 20, 100 Megabit al secondo.  Le offerte pubblicitarie delle compagnie telefoniche mettono sempre in grande evidenza questi numeri, senza spiegare tanto bene cosa significhino.

Ma tutti sono in grado di valutare che 20 è meglio di 7, qualsiasi cosa indichino .

Molti sanno però che quella indicata è solo una velocità teorica, la massima raggiungibile con la tecnologia messa a disposizione dell’utente.

Pochi sono in grado di valutare con il semplice uso se la propria ADSL stia mantenendo le promesse, stia trasferendo i dati ad una velocità accettabile, se non al massimo.

Per far questo però esistono tanti servizi online per verificare le volocità di download e upload ed ottenere in pochi secondi il responso sulla qualità della propria adsl.

Se vi sembra che la vostra connessione sia lentissima e uno di questi test online vi suggerisce che effettivamente i valori sono molto bassi, è inutile chiamare la compagnia telefonica per protestare.

Infatti questi test  adsl generici non sono probanti. Il loro risultato non è accettato come prova della scarsa velocita di navigazione.

Infatti la qualità della connessione non dipende solo dalla capacità di banda che ci è messa a disposizione, ma è influenzata da altri fattori non imputabili alla compagnia telefonica. Per esempio sul nostro pc potrebbero esserci dei virus o malware che impediscono una corretta navigazione, occupano la banda a nostra insaputa. Oppure durante il test online potremmo utilizzare dei programmi molto pesanti che rallentano l’attività del pc e quindi inficiano il risultato del test Adsl.

Esiste però un certificato di connessione, predisposto dall’AGCOM che gli operatori telefonici non possono mettere in dubbio e che costituisce una prova con la quale gli utenti possono chiedere il recesso dal contratto senza penali.


Questo test legalizzato dalla Delibera AGCOM n.244/08/CSP è disponibile gratuitamente sul sito misurainternet.it .

E’ diverso dagli altri perchè non si effettua direttamente online, ma occorre scaricare ed eseguire un software. Inoltre il test non dura pochi secondi, o pochi minuti, ma bisogna lasciarlo libero di testare la connessione per 24 ore di seguito.

Attenzione che dal  sito è possibile scaricare due versioni del software. Uno esegue un test di prova, qualche minuto, è non è utilizzabile per certificare la propria connessione.

L’altro software, Ne.Me.Sys. è quello che esegue un test prolungato e certificato dall’AGCOM.

Ne.Me.Sys. provvede prima di tutto ad un controllo del pc e dei programmi in esecuzione, individua eventuale traffico online dovuto ad altri software,e  in un arco temporale di 24 ore, rileva la situazione reale della propria connessione.

Al termine del controllo  l’utente può scaricare le risultanze delle prove nella propria area riservata. I risultati delle misure sono contenuti in un certificato in formato pdf, assieme ai dati dichiarati dall’intestatario della linea.

L’AGCOM ha recentemente rinnovato la procedura di certificazione e dal 7 aprile 2014 non sarà più necessario inviare il certificato rilasciato congiuntamente al reclamo con raccomandate o fax, ma gli utenti potranno inviare telematicamente il reclamo ed il relativo certificato al proprio gestore telefonico.

Dunque, una volta effettuato il test con Ne.me.sys., basterà cliccare, dall’area personale sul sito misurainternet, il pulsante “Invia reclamo all’operatore” per trasmettere l’istanza agli uffici predisposti dagli operatori per gestire i reclami .

Quindi se la propria adsl non funziona come dovrebbe la prima cosa da fare è testare la connessione con il software ufficiale AGCOM e in caso di esito non in linea con le condizioni contrattuale reclamare con la procedura online di invio del reclamo. 

AGCOM sottolinea che a seguito del reclamo se il gestore non migliora la connessione ed una seconda misurazione dimostra che ancora non sono rispettati i vincoli contrattuali l’utente avrà diritto a recedere dal contratto gratuitamente.

Certificazione AGCOM della velocità reale della tua ADSL ultima modifica: 2014-04-05T18:01:33+00:00 da admin-Salvatore

Aggiungi la tua opinione, lascia un commento

I dati inseriti saranno trattati esclusivamente per la pubblicazione del tuo commento. Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.