I diritti dei consumatori nel mercato delle comunicazioni elettroniche

logo agcomSul sito internet dell’Autorità per le garanzie nella comunicazione , è pubblicata la guida ‘I diritti dei consumatori nel mercato delle comunicazioni elettroniche’, un documento informativo completo, redatto dalla Direzione tutela dei consumatori, sempre aggiornato e di facile consultazione, attraverso il quale si possono conoscere i propri diritti e le regole previste dall’Autorità per la tutela dei consumatori.

Il testo della Guida, molto corposa. è composto da ben 201 pagine ed è diviso in sei sezioni per facilitarne la lettura e la ricerca dell’ambito di interesse.

  • Comunicazioni elettroniche: presenta il contesto di mercato e le istituzioni di riferimento.
  • Trasparenza dell’offerta: illustra le principali offerte contrattuali e gli obblighi degli operatori nei confronti degli utenti.
  • Servizi da postazione fissa: descrive le diverse modalità di erogazione dei servizi di fonia e di trasmissione dati da postazione fissa (carrier selection o preselection, unbundling, bitstream, VOIP); fornisce utili indicazioni agli utenti per fronteggiare il fenomeno delle chiamate verso numerazioni a sovraprezzo o delle frodi via internet; aiuta a comprendere meglio le procedure di passaggio da un operatore ad un altro, etc..
  • Servizi mobili e personali: delinea le caratteristiche dei servizi voce e trasmissione dati erogati su rete radiomobile; fornisce utili suggerimenti per controllare i propri consumi e per orientarsi nella scelta dell’operatore e del piano tariffario.
  • Televisione a pagamento: informa gli utenti circa le diverse modalità utilizzabili per la trasmissione di servizi di Pay-TV (tv satellitare, Internet Protocol Television, digitale terrestre); su come si attiva o si recede da un servizio di Pay-TV; sulle carte servizi e sugli obblighi di qualità del servizio cui sono tenuti gli operatori.
  • Tutela dell’utenza: descrive le procedure a disposizione degli utenti per tutelare i propri diritti, avviare una controversia e presentare una denuncia.

La Guida contiene infine un “Decalogo” per un consumo responsabile e i riferimenti dei Co.re.com e delle Associazioni dei consumatori.

Il documento richiede un po’ di tempo per la lettura ma ogni singola pagina è veramente istruttiva, una vera bibbia per la conoscenza dei propri diritti nei confronti degli operatori di telefonia mobile o pay tv.

Oltre alle spiegazioni dei doveri degli operatori e dei diritti dei consumatori la guida offre anche aspetti molto pratici, come la tabella degli indennizzi previsti dall’Autorità per la definizione delle controversie fra utenti e operatori .

Da notare che se l’AGCOM sanziona un operatore il riconoscimento dell’azione irregolare non comporta il riconoscimento di un indennizzo nei confronti del singolo utente, ma è diretto a sanzionare l’operatore per la condotta adottata, con effetto deterrente.

Per la risoluzione di casi personali è quindi sempre necessario avviare la procedura per la risoluzione delle controversie tra utenti e operatori illustrata  nell’apposita sezione dello stesso documento .

Comunque le decisioni AGCOM possono essere fatte valere in fase di procedura di conciliazione o in sede  giurisdizionale.

A titolo di esempio della concretezza della guida ecco la tabella con gli indennizzi previsti per la definizione delle controversie fra utenti e operatori telefonici Delibera n. 73/11/CONS
:

sanzioni operatori telefonia

sanzioni operatori telefonia




I diritti dei consumatori nel mercato delle comunicazioni elettroniche ultima modifica: 2012-04-09T18:19:17+02:00 da admin-Salvatore

Aggiungi la tua opinione, lascia un commento

I dati inseriti saranno trattati esclusivamente per la pubblicazione del tuo commento. Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.