Stampare e conservare i documenti relativi alle offerte a distanza

offerta specialeLa discussione più frequente su tutti i forum, non solo ClientiEsperti, è una richiesta di aiuto perchè il fornitore di servizi non rispetta i termini dell’offerta presentata ed accettata.

Spesso ci vengono offerte via telefono o via email o  attraverso la pubblicità di un sito  delle promozioni particolari per cui aderendo ad un servizio si ha diritto per un periodo preciso di tempo a condizioni particolari o molto vantaggiose, diverse dalla normale fatturazione.  Essendo offerte molto allettanti sono anche spesso accettate e specialmente se l’offerta è telefonica è difficile farsi spiegare ogni singolo punto della proposta.

Come leggiamo sui forum succede che proposte allettanti alla fine si rivelino diverse dalla realtà.

Per esempio dopo un numero minimo di mesi a canone gratuito quando si inizia a pagare l’importo è diverso da quello che credevamo, oppure sono diversi i servizi usufruibili, o cosa frequente pur avendo accettato un contratto a prezzo fisso vincolato, vediamo che ci vengono applicati degli aumenti.

Per difendersi in questi casi è assolutamente necessario poter provare che ci era stata fatta un’offerta precisa che non viene rispettata.

Non è molto di aiuto il contratto nel caso che ci venga recapitato a casa. Infatti nella maggior parte dei casi il contratto è standard e non menziona la particolare promozione a cui si è aderito.

Per salvaguardarsi da queste situazioni  non è solo consigliato  andarsi a leggere sul sito internet del fornitore i termini dell’offerta, ma salvarsi tutto il materiale, partendo anche dal semplice banner pubblicitario.

Se aderisco ad un’offerta via internet mi salvo ogni singola schermata della procedura di attivazione oltre ai fogli informativi (i vari documenti PDF di solito indicati in piccolo in fondo alla pagina).

Bisogna capire infatti che ciò che troviamo su internet non è per sempre e finita l’offerta il promotore spesso fa sparire tutto. Non pensiamo che tanto il documento è sul web e basta recarsi sul sito per ritrovarlo. L’unico modo per rintracciarlo in futuro è esserselo salvato.

Se l’offerta è telefonica si può chiedere di ricevere via email la documentazione relativa e di essere richiamati in seguito, oppure se interessa si può cercare l’offerta sul sito internet del fornitore.  Spesso l’operatore ci dice che si tratta di un’offerta speciale riservata alla promozione telefonica, ma non è vero. Di solito la stessa offerta la ritroviamo anche via internet che anzi è sempre il metodo preferito di promozione .

Se l’offerta è postale è più semplice. Basta conservare tutta la documentazione ricevuta. Spesso non ci si pensa e si getta il tutto ritenendolo solo materiale pubblicitario.

Invece nel malaugurato caso in cui i costi ed i termini dell’offerta che abbiamo accettato sono diversi da quelli reali ogni singolo materiale cartaceo può essere utile a difenderci, magari anche attraverso associoni di consumatori o direttamente dall’avvocato.

Infatti non basterebbe dire di ricordarsi perfettamente l’offerta, specialmente quando la controparte ha la nostra firma o la registrazione vocale con cui si accetta un’offerta ed in cui i termini della stessa non sono riportati..

Meglio essere sospettosi e conservare tutto. scripta manent. Se poi il fornitore è onesto tanto meglio.


Puoi commentare senza un account con il form in fondo alla pagina

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>