Il contratto al telefono ha regole precise spesso disattese

contratti al telefonoQuando si pensa ad un contratto si visualizza mentalmente un foglio scritto, con postille, richiami, diritti ed oneri, con le firme delle due parti .

Quando si ha davanti un contratto si ha la possibilità di leggere le varie condizioni e magari discuterne con la parte avversa .

La fase conclusiva di un contratto è la firma, un azione concreta che segnala la decisione che si è daccordo.

Il contratto a distanza, quello che normalmente viene stabilito per telefono, ad esempio con compagnie telefoniche, paytv o gestori elettrici, non ha nessuna di queste caratteristiche.

I termini vengono spiegati a voce e solo in generale, non c’è molta possibilità di dialogo  e di addentrarsi nelle specifiche, si perfeziona con un semplice asseno a voce .

Questa vaghezza delle norme contrattuali molto spesso porta ad incomprensioni ed alla sottoscrizione di contratti di cui non si sa nulla.

Il contratto a distanza è previsto dal Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206, cosiddetto Codice del Consumo negli articoli dal 50 al 61 .

I contratti stipulati secondo la norma sono validi a tutti gli effetti, peccato che molto spesso i contatti telefonici che riceviamo non rispettano tutti i requisiti previsti.

In particolare l’art. 52 prevede che siano forniti telefonicamente tutti gli elementi essenziali del contratto, tra cui le modalità del diritto di recesso ed il dettaglio dei costi .

L’art. 53 prevede che il consumatore riceva conferma per iscritto di tutte le informazioni fornite a voce secondo l’art. 52 più informazioni per le modalità di reclamo e per l’assistenza.

L’AGCOM, vista la lacunosità della norma ha pensato di emanare un Regolamento recante disposizioni a tutela dell’utenza in materia di fornitura di servizi di comunicazione elettronica mediante contratti a distanza .

Nel regolamento è previsto che l’operatore telefonico, oltre ai dati dell’azienda, fornisca anche il suo nome e cognome ed al termine della conclusione del contratto il numero identificativo della pratica e recapiti telefonici cui si può rivolgere per ulteriori spiegazioni.

L’adempimento degli obblighi informativi possono risultare dalla registrazione integrale della conversazione telefonica. Questo punto è quello più disatteso. Al telefono si fanno un sacco di premesse e promesse, ma poi il consenso alla registrazione e la registrazione stessa vengono avviati solo al momento che il cliente ha accettato di sottoscrivere. Così nella registrazione dell’assenso alla sottoscrizione non viene mai riportata tutta la conversazione precedente che ha convinto il cliente, comprese promesse spesso disattese.

Ho provato personalmente durante la registrazione a non rispondere con un semplice SI, ma elencando le promesse di sconti che mi sono state fatte. L’operatore ha interrotto la registrazione chiedendomi quali fosse il problema e dopo ha riavviato da capo la registrazione chiedendomi di non fare commenti e rispondere solo con SI .

Ho proceduto perchè conoscevo già abbondantemente i termini, ma se la registrazione deve sostituire il contratto scritto, ritengo di aver diritto a porvi le annotazioni vocali che ritengo necessarie allo stesso modo con cui farei delle annotazioni sul contratto scritto.

Il regolamento continua prevedendo le situazioni di forniture non richieste, diritto di recesso e controversie.

Il problema fondamentale è nello scontro di Davide contro Golia. il consumatore non sa mai bene cosa è stato registrato, se non confidando in una memoria di ferro, non ha risposte concrete ai propri dubbi, ha del contratto conoscenza dei soli punti che gli vengono riferiti e non può averne di quelli volutamente omessi .  Si trova quindi in generale in una condizione di minor informazione rispetto al fornitore.

Troppo spesso telefonando per reclamare i propri diritti si viene portati a conoscenza di clausole contrattuali prima non specificate.

Il contratto telefonico è spesso concluso disattendendo i dettami legislativi, ma il consumatore ha scarsa possibilità di provare che il contratto non è stato concluso secondo le norme.

Ma il problema essenziale è che basta un SI sussurrato e forse poco convinto al telefono per imporci un abbonamento minimo annuale, mentre poi per fare disdetta è richiesta una raccomandata con ricevuta di ritorno, magari su modulo predisposto e in tempi rigidamente previsti.

Non c’è parità di trattamento. Se posso concludere un contratto al telefono, perchè non posso disdirlo sempre telefonicamente ?




1 - dem

143 thoughts on “Il contratto al telefono ha regole precise spesso disattese

  1. domanda.
    se il contratto telefonico viene stipulato al telefono da un minorenne oppure qualcuno che dà un nome falso il contratto ha validità ?

    1. Come detto ha le stesse caratteristiche di un contratto cartaceo.
      Un contratto cartaceo stipulato da un minorenne o con dati falsi non è valido, così come quello telefonico.
      Ci sono però delle responsabilità civili: se viene stipulato un contratto a nome di un minorenne c’è colpa da parte del fornitore, se viene stipulato con dati falsi c’è colpa da parte del contraente.

  2. Ciao, a me sono stati addebitati i costi di un abbonamento con una nota paytv che nn ho mai richiesto..mi è stato riferito che sarebbe stato attivato via telefono, ma io nn l ho mai richiesto..cosa posso fare? Grazie

    1. dici ‘addebitati’ .. quindi su carta di credito o conto bancario ? Per avere questi dati la PayTv li ha ricevuti da te o da un tuo familiare … Comunque contatta la pytv e contesta il fatto. Ti devo dire come e quando avresti aderito.

  3. Quindi mi sembra di capire che la registrazione vocale è già un contratto che viene perfezionato da una conferma per iscritto di tutte le informazioni fornite a voce. Ma se la conferma per iscritto contiene clausole diverse dalla registrazione cosa succede? Cosa ha valore? La registrazione o la conferma per iscritto?
    Ti faccio un esempio pratico. In registrazione ti garantiscono un tot di minuti gratuiti verso i cellulari, poi ti mandano un modulo di conferma che non li contiene e non te neaccorgi convinto di firmare quanto avevi pattuito in fase di registrazione. Te ne accorgi solo quando ricevi le fatture. Cosa ha valore a questo punto: la registrazione o il modulo di conferma? In teoria la registrazione che è già il contratto e il modulo di conferma doveva contenere quanto stipulato in fase di registrazione. Ma è così?

  4. ho capito che la registrazione vocale è già un contratto che viene perfezionato da una conferma per iscritto di tutte le informazioni fornite a voce. Ma se la conferma per iscritto non la firmo e non la spedisco cosa succede? La registrazione ha valore?

    ESEMPIO: Mi chiama Mediaset e mi propone un contratto gratuito senza vincoli per 2 mesi facciamo la registrazione, poi arriva il contratto che dice che devo pagare 39 euro quindi non firmi ma chiamo per disdire ma mi rispondono che non possono disdire se non pago prima.
    Cosa devo fare???? devo pagare???

  5. Il mio nome è Aloisio De Nicola sono stato contattato per conto dei monti di paschi di Siena
    essendo correntista della banca mi anno presentato una polizza vita spiegandomi che avevo diritto A un mese di copertura gratuita e l invio della documentazione: contratto Pre contratto
    fascicolo informativo e brochuer al mio indirizzo che mi è stato confermato in maniera corretta
    compreso la mia filiale dove io ho aperto il conto corrente e il mio numero di conto corrente naturalmente corretto sia la filiale sia il conto corrente dicendomi che nel monte avessi ricevuta la documentazione avevo trenta giorni di tempo per poterla valutare oppure in caso io non fossi d’accordo chiamare il numero verde della centrale operativa dei Monte Dei Paschi e cancellare i mie dati con effetto immediato senza nessun tipo di problema per me allora dissi va bene inviatemi la documentazione e io la valuto avendo ha disposizione trenta giorni di tempo confermai tutto nella registrazione che l’operatore telefonico fece arriva la documentazione la leggo e decido di non aderire contattando il numero verde il consulente mi disse che la prima rata dove pagarla poi potevo recedere dal contratto come mai anche Monte Dei Paschi adotta questa strategia fidandomi naturalmente perchè era la mia banca cosa posso fare ? grazie aspetto vostra risposta

  6. Sono stato contattato da un operatrice Fastweb, la quale mi propone un abbonamento per cellulare a 10 euro al mese offrendo 250 minuti vs tutti e internet facendo la portabilita da wind ecc… ecc… ho accettato, l’operatrice mi risponde che arrivera a casa il cellulare con la scheda sim entro i 10 giorni, la mia domanda e questa, non ho sottoscritto nessun contratto verbale rispondendo ai classici SI… e possibile che abbia lo stesso effetto senza che abbia un stralcio di carta in mano di quanto mi si proponeva?

  7. Una domanda: ha validità un “contratto” telefonico che si basa su una chiamata in cui si proponeva una prova gratuita di tot giorni e DOPO si poteva decidere? senza registrazione della telefonata e SI da pronunciare. Inoltre il prodotto (un modem) è arrivato 6 mesi dopo la telefonata.

  8. o fatto un contratto premium via telefonica con le solite fregature dopo 2 mesi mi anno chiamato perche non cera credito sulla post pay invece cera mi anno tolto la linea dopo un po di tempo vogliono esigere il pagamento se io non vedo niente e giusto che devo pagare gli o mandato disdetta e la relativa scheda che loro dicevano che la visione cera invece niente ,adesso mi e arrivata la lettera di un avvocato dicendo di pagare entro 7 giorni la somma di 115 euro e giusto che io paghi il contratto non e stato firmato chiedo spiegazioni grazie.

  9. Salve a tutti,tempo fà (forse 2 o 3 anni) sono stato convinto ad attivare per via telefonica,un abbonamento a mediaset premium,il primo pagamento sulla postpay è siccesso che mi hanno clonato la carta e svuotato il credito rimanente,ho eseguito denuncia alla polizia postale in modo da poter rintracciare il maltolto,senza risultato. Nel contempo la scheda mediaset non ho mai inserito sul decoder ne tantomeno abilitata.
    A tutt’oggi mi è stato comunicato che avvieranno inguinzione di pagamento pari ad un importo di € 300,00 circa,di mia risposta ho giustificato il diniego assoluto dal pagamento del debito richiesto,poichè non ho mai usufruito ne tanto meno abilitato il servizio,nonstante la registrazione telefonica. Qualcuno sa dirmi come posso risolvere questo problema ? grazie a tutti

    1. Se non hai mai dato disdetta al servizio, sei tenuto al pagamento indipendentemente dal fatto se hai usufruito del servizio o meno.

      Non credo proprio che ci sia relazione tra il furto dei soldi sulla postapey e l’abbonamento a mediaset premium.

  10. Buon giorno, mi rifaccio a quanto richiesto da Marco ovvero, ma se io non firmo nulla e anche al telefono dico di aver cambiato idea, il contratto è valido oppure no??? e nl caso in cui sia valido come faccio a recedere come da legge entro 10 giorni se non ho nulla in mano (numero di pratica, contratto, niente di niente???) grazie

  11. Ho inviato una disdetta via a/r alla vodafone ma è stata ignorata perchè dicono senza firma, hanno quindi continuato ad addebitarmi le prestazioni a mia insaputa. Posso richiedere il rimborso o devo pagare e rifare la disdetta? Grazie

  12. Da 2 mesi sto richiedendo invano, l’invio della copia audio, del contratto telefonico stipulato con un nota società telefonica 3 mesi fa. A nulla è servito, l’invio della richiesta fatta tramite raccomandata all’ufficio preposto, ma neanche i reclami via Web e le quasi quotidiane chiamate al servizio clienti.
    Penso sia un mio diritto, ma non so più come farlo valere, le chiedo, quale secondo lei, è la strada che dovrei intraprendere.
    Grazie

  13. @Sandro fama
    Purtroppo ssenza firma la disdetta non è valida. Certo il comportamento di vodafone non è limpido, perchè comunque sapeva della tua intenzione di recedere. Ti potevano chiamare invece di fare finta di nulla.

  14. Cari amici, sostanzialmente il problema è il seguente, nel mese di giugno 2011 un operatore Sky telefonava a casa e offriva ( parlando con mia moglie e mai con il sottoscritto ) un pacchetto di visione gratuita di 3 mesi, sulla scheda a me intestata ( contratto finito circa un anno prima con regolare pagamento di tutte le fatture ), salvo poi decidere in un successivo momento di decidere se voler continuare e sottoscrivere un abbonamento.
    Effettivamente il tutto è avvenuto, con successivo distacco poi nel mese di Novembre.
    Da quel momento sono incominciate ad arrivare richieste di pagamento sia con bollette che con continue telefonate, ho ripetutamente telefonato a Sky affermando che io ( titolare di quella scheda ) NON ho mai autorizzato loro a fornire alcun tipo di servizio e che la telefonata ricevuta da mia moglie si riferiva ad un periodo di visione gratuita e poi decidere se continuare o no ( pagando ) ho anche mandato un fax al servizio clienti spiegando le mie ragioni e facendo richiesta di visionare o ascoltare qualsiasi documentazione in loro possesso, non ho mai ricevuto nulla.L’altro giorno mi sono visto arrivare da uno studio legale di Roma un sollecito di pagamento e contestuale atto di messa in mora ( lo allego alla presente ). Cosa posso fare..??? ripeto, il titolare della scheda Sky sono io, non ho mai autorizzato Sky a fornirmi nessun tipo di servizio e non ho mai sottoscritto nessun tipo di contratto ( cosa invece successa con Mediaset con registrazione della telefonata e poi contratto firmato ).

  15. @Nicola
    Io sono nella tua stessa situazione (non hanno ancora inviato alcuna ingiunzione di pagamento, ma ho già ricevuto diverse telefonate dal tono minaccioso).
    Peraltro il decoder che non usavo da almeno un anno e mezzo (avendo disdetto un precedente contratto a mezzo raccomandata A/R inviata per conoscenza anche alla mia banca) non funzionava e quindi non ho mai usufruito dei tre mesi gratuiti come promesso a mia moglie per telefono.
    A distanza di un anno e mezzo mi accorgo (durante una casuale revisione dei movimenti bancari) che SKY mi ha addebitato tutte le fatture a mezzo Rid (vorrei capire anche come ha potuto la mia banca riaprire un Rid su un abbonamento precedentemente disdetto a mezzo raccomandata).
    Ovviamente dopo aver revocato il Rid sono iniziate le telefonate dei solerti consulenti legali di SKY, ma questa volta penso di farmi trascinare in tribunale perché ritengo di essere nel giusto e non ho nessuna intenzione di perdere tempo ed altri soldi per colpa loro.
    La domanda che mi pongo è la seguente: se avesse risposto al telefono mia figlia (minorenne), loro avrebbero attivato il contratto? Se si, tutto questo è legale e degno di una nazione civile?

  16. @Francesco
    evidentemente non avevi revocato il Rid precedentemente autorizzato nei confronti di questi ladri. Il mio caso è assolutamente incredibile, non hanno mai parlato personalmente con me ( che sono il titolare della scheda Sky ) e ne tantomeno ( come recita l’art. 53 del Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 ) mi è stato mai inviato copia scritto di quanto offerto via telefono, ho continuatamente chiesto di avere copia di un eventuale contratto da me firmato o copia della registrazione della telefonata ( ripeto, non a me ), cosa che ho chiesto anche a questo studio legale che pretende il saldo di queste fatture…vedremo come andrà a finire, per gli amici di questo forum…ogni buon consiglio è ben accetto..

  17. Buonasera a tutti! ho fatto un contratto telefonico a metà dicembre, dove ho concordato con l’operatrice fuori registrazione che mi doveva dare il modem tramite l’istallatore,il 08/01/13 è venuto l’istallatore e mi ha detto che non mi doveva dare nessun modem! io l’ho cacciato di casa dicendo che non avrei fatto più l’istallazione! visto che sono passati oltre 20 giorni dal giorno della registrazione e visto la conclusione posso stare tranquillo o cosa mi consigliate fare?

    1. No, non puoi stare tranquillo. Hai un contratto in corso e lo devi disdire .
      E non hai neanche fatto bene a mandare via l’installatore. In genere gli apparati hardware vengono inviati a parte con corriere, non li porta l’installatore di zona .

  18. Grazie Salvatore della risposta! Ti volevo sottolineare che hardware me l’hanno promesso loro e loro mi han detto che straordinariamente me lo mandassero dall’installatore; quindi sono inadempienti! Inoltre ho mandato via l’installatore ( con i modi dovuti e spiegandogli l’accaduto) perchè avevo anticipato alla persona che mi faceva il contratto via telefono che qualora non mantenessero quanto concordato avrei mandato via l’installatore ed avrei distetto il contratto!

  19. ho fatto un contratto telefonico per voce e internet con fastweb, mi hanno mandato via mail il contratto da rimandare firmato entro 10 gg.mi ha contatto prima sul cellulare una coversazione registrata che poi è stata interrotta il giorno dopo mi hanno chiamato sul telefono di casa un operatore che mi fatto diverse domande,poi anche li si è interrotta speravo che mi richiamassero ma così non è stato.oggi ho telefonato al n. che ho trovato sul contratto ma mi hanno detto che non sono loro che possono darmi spiegazioni e mi hanno dato un n.telefonico che non sono abilitata a fare allora la sig.ra ha guardato la mia pratica e ha detto che qualcosa non andava ma non mi saputo dire di più.come posso fare? grazie,

  20. Salve! Sono appena stata contattata da un operatore vodafone (o almeno secondo quanto mi è stato detto da lui) e dopo avermi detto “l’aveva contattata per…” durante la frase mi è sfuggito un “sì”, poi è caduta la linea e non sono più stata contattata… è possibile che sia stata truffata? l’operatore non mi ha detto nulla ma ho paura che montino l’audio registrato come vogliono…

  21. Ho richiamato il numero e effettivamente è di un operatore vodafone che non posso contattare direttamente ma risponde una voce registrata… La Vodafone non ha nessun dato mio bancario e sul sito nel mio piano tariffario al momento non compare nulla di strano… In caso sperassero di addebitarmi qualche cosa sul conto corrente se in fututo dovessi fare un piano con addebito sul conto potrebbero utilizzare questa ipotetica registrazione o non possono farlo dopo un certo periodo di tempo?

  22. Tranquilla Laura, non c’è nessuna possibilità che con il tuo si abbia accettato qualcosa. E’ semplicemente caduta la linea.

  23. Grazie per la risposta tempestiva… ora mi sento più tranquilla! Anche a me è sembrato assurdo ma è stato tutto talmente strano (e di solito sto molto attenta a quello che dico durante queste telefonate) che quando mi è sfuggito quel sì ho pensato al peggio! Grazie di nuovo!

    1. @laura mentre cercano di convincerti puoi dire quello che vuoi, anche che accetti. A questi punto l’operatore ti dice che inizierà la telefonata registrata del contratto, ti farà una domandona preimpostata e viene registrata la tua risposta. Il file audio deve essere unico. Se a quel punto tu dici no, non lo voglio, non vale nulla tutto quello che hai detto nel corso della telefonata.

  24. Ho concluso verbalmente il contratto in abbonamento “promozione prova premium tre mesi”, della durata di 12 mesi, di cui i primi 3 a soli 39 euro. Sempre verbalmente, e fuori registrazione, mi hanno detto che avrei potuto usufruire solo dei tre mesi gratis recedendo dal contratto anche solo con recesso telefonico. Durante la registrazione, in cui l’operatrice parlava in modo spedito, non ricordo ovviamente di aver sentito questa cosa. Ho preteso il contratto scritto, me lo hanno spedito per e.mail per ben due volte (su mia richiesta), ma il cartaeo dice che se recedo entro 1 anno, viene meno la promozione e i tre mesi li devo pagare. Contattato il servizio clienti, mi rimandano il contratto con la scusa “non le abbiamo mandato il contratto completo”, e invece mi rispediscono lo stesso identico contratto. Ora: sono in tempo per recedere nei 1o giorni ex art.64 Codice Consumatori: lo faccio o mi devo fidare dei loro “stia tranquilla, guardi i 3 mesi gratis e poi recedi gratuitamente”?

    1. @palma direi che non c’è da fidarsi .
      Primo ti farei notare che 3 mesi a 39 euro non sono 3 mesi gratis !
      Comunque in una precedente promozione Mediaset Premium era chiaramente indicato che si poteva fare anche il semplice recesso telefonico entro i tre mesi di prova.

      Adesso non mi sembra ci sia questa possibilità. Nell’offerta sul sito di Mediaset Premium è scritto “Offerta valida fino al 13/03/2013 per abbonamenti annuali. Corrispettivo iniziale 59 euro. Sconto di benvenuto 20 euro sui canoni di abbonamento. ” non menziona una prova e poi decidi, ma un abbonamento annuale.

  25. Salve, credo di essere incappata nell’ennesima truffa!ho ricevuto un contratto con un gestore telefonico via e-mail, che poi ho rimandato firmato sempre tramite e-mail, apponendo anche, oltre ai miai dati personali, il numero del mio IBAN. Passati 10 gg nessuno mi ha più ricontattata e sentendo il gestore, sembra che loro non abbiano mai preso in carico l’attivazione del mio abbonamento; ci sono poi altre anomalie, come il non avere un recapito dell’operatore che mi ha inviato il contratto, che oltretutto ora, a guardarlo bene, sembra sia stato sbianchettato e riscritto… la mia banca dice di stare tranquilla, anche perchè non ho conto corrente, ma un libretto bancario, su cui non passano RID. Posso incorrere in qualche guaio?Sono una lavoratrice a progetto, che quindi non ha busta paga fissa, possono farmi passare qualche guaio??

  26. Salve,
    ho accettato via telefono un contratto sky a 7 euri al mese ma il probblema e che praticamente il decoder non funziona e quindi non ho mai potuto usufruire della visione…cosa devo fare devo pagare? ho fatto giorni fa anche la disdetta..!

    1. Ciao Urbano, non mi risulta che esista un contratto sky a 7 euro al mese, il minimo anche con promozioni è 15 euro al mese.
      Quando fai l’abbonamento viene il tecnico a casa e ti installa parabola e decoder e non se ne va fino a che tutto funziona, compresa l’attivazione dell’abbonamento che va fatta a decoder acceso .

      Comunque Sky sostituisce i decoder in due giorni lavorativi, basta telefonare al servizio assistenza.

  27. Salve, ieri sono stata contattata da Seat pagine gialle nell’ufficio dove lavoro, proponendomi un riepilogo dei dati dell’azienda e rifilandomi una proposta di pubblicità, per un malinteso interno, ho acconsentito al contratto seppur dicendole che avrei dovuto sentire i titolari e sentendomi rispondere che quella era solo una verifica dati.
    L’operatrice mi dice che sarei stata contattata da una sua collega nel giro di pochi minuti, che mi avrebbe inviato per mail il modulo cartaceo.
    Quando sono stata ricontattata ho specificatamente detto alla collega che c’era stato un malinteso e che non avevo intenzione di sottoscrivere nessun contratto e se questo poteva essere annullato e poteva farlo lei, mi sono sentita rispondere di sì e la telefonata si è conclusa. Non ho ricevuto pertanto nessun modulo da compilare e da rimandare, ma sono molto preoccupata, anche perchè non trattandosi di me rischio di perdere il lavoro un po per distrazione mia e un po per infimi “raggiri”.
    Aspetto risposte con impazienza, la ringrazio

    1. Penso che puoi stare tranquilla .
      Per attivare il contratto devono fare la registrazione telefonica dell’assenso, che non è la normale telefonata, ma una volta accordati ti avvisano della registrazione, ti pongono la domanda se accetti il contratto e devi rispondere chiaramente si.
      Senza questa procedura non c’è contratto.
      Che poi sarebbe nel tuo caso nullo, in quanto non sei rappresentante legale dell’azienda o amministratore.

  28. Ciao e buongiorno, ho avuto anche io un problema con i contratti stipulati telefonicamente:
    Si tratta di una promozione sky per clienti fastweb. L’ operatrice ha fatto proposte e mi ha dato informazioni rivelatesi false. Vado ad elencarle:
    1. Promessa di avere sky completo escluso il solo pacchetto Cinema per 12 mesi. Invece mi sono visto togliere anche Sport, Calcio e Famiglia
    2. Informazioni per la disdetta prima delli scadere dei 12 mesi diverse: prima mi ha dato un indirizzo rivelatosi sbagliato, poi mi ha detto che la disdetta a sky sarebbe stata automatica.
    3. Alla fine dei 12 mesi, dopo aver disdetto sky, il canone mensile fastweb sarebbe sceso da 45 a 35 e invece tutto ciò accadrà solo se manterrò sky. (La cosa assurda è che labbassamento del canone fastweb era il motivo trainante di tutta la proposta, cito testuali parole “è l’unico modo che hai per abbassare la bolletta per sempre”

    Ora, che posso fare? È vero che sul contratto c’è scritto che ho il solo pacchetto sky tv, ma io me ne sono stato perché la ragazza mi aveva detto che skytv comprendeva tutto tranne cinema, invece così non è. Voi mi direte: ma quando hai visto che non vedevi quello che volevi, perchè non hai disdetto tutto entro i 10gg? Semplicemente perché sky ti permette di vedere tutto (compreso Cinema) per 15 giorni. Quindi me ne sono accorto solo oggi di quali pacchetti mi avrebbero privato. Ora la disdetta costa dell’offerta è svantaggiosa perchè costa 204 euro e quindimi conviene farla a costo zero fra 12 mesi, posso invece secondo voi disdire la sola fastweb, che poi è la reale colpevole? Oppure il binomio sky/fStweb è per via di questa offerta (si chiama home pack) ormai inscindibile? Vi ringrazio per l’ascolto. Davide

  29. Mi sono interessato anche io alla promozione Homepack , e ti devo dire che le condizioni che tu dici sono abbastanza chiare . Forse non hai trovato una operatrice professionale o preparata, ma è scritto chiaramente che il pacchetto Sky è quello base e che lo sconto di 10 euro è riservato a chi ha entrambi gli abbonamenti.
    Il consiglio che ho dato più volte è quello di accettare le offerte dei call center telefonici solo dopo essersi adeguatamente informati su internet, dove si possono trovare tutte le notizie, i contratti e si possono leggere con calma.
    Comunque puoi disdire fastweb e tenere solo Sky.
    Ma vuoi solo fare un ‘dispetto’ o con la telefonia Fastweb ti sei trovato male ? Io per ora non sono passato a fastweb solo perchè ho un un trasloco imminente ma avrei intenzione di farlo, anche per i 10 euro di sconto visto che sono comunque già abbonato a sky.

  30. Grazie per la risposta immediata. Hai ragione quando affermi che le condizioni sono chiare ma credimi, in sede di proposta mi sono scritto praticamente tutto. L’incapacità o la ‘truffaldinaggine’ dell’operatrice mi ha tratto in inganno e poinon è facilissimo confrontare quanto ti è stato promesso con informazioni varie in rete. Non ho proprio pensato a verificare ciò che mi era stato proposto, mea culpa! Però chiedo, secondo voi è possibile risalire all’operatrice che per 4 volte mi ha raccontato fregnaccie per accapparrarsi il contratto? La mia disdetta a FB non sarebbe un dispetto ma più che altro la ritengo responsabile di un trattamento indegno. In qualche modo devono rendermi conto di quello che han fatto.

    1. Si, i consumatori hanno diritto, su richiesta, ad avere la registrazione vocale del contratto telefonico.
      Le compagnie tendono a fornire solo la trascrizione, ma un decreto del Garante della Privacy ha stabilito che si ha diritto alla registrazione vocale (provvedimento datato 8/07/2009, in Bollettino n. 107/luglio 2009)
      il Garante ha precisato che anche suoni ed immagini costituiscono dati personali rispetto ai quali gli interessati possono far valere i diritti loro riconosciuti dalla normativa in materia di privacy.
      In tal senso, come ricordato anche dal Garante, si esprimono vari provvedimenti normativi, tra cui la Direttiva n. 95/46/CE, a livello europeo, in materia di protezione dei dati personali, in cui il concetto di dato personale viene espressamente collegato ai “suoni e immagini relativi a persone fisiche”.

  31. comunque io non ho nessun contratto scritto, visto che l’operatore in questione era gia’ attivo sulla mia linea, ho solo aderito a una promo che mi sembrava piu’ conveniente.

  32. Buongiorno,
    ho dovuto cambiare sede lavorativa e ho chiesto alla vodafone mio gestore, di fare il ” trasloco” con il mio numero fisso, nella sede nuova, mi hanno detto che loro non possono farlo.
    Dovevo rientrare in Telecom e poi tornare con loro. Ho telefonato a Telecom e la cosa non era così semplice e allora ho deciso, avvisando Vodafone che recedevo il contratto, perchè loro non erano in grado di farmi il trasloco e specificando che non è colpa mia e perciò non dovevano mettere costi di recesso anticipato, invece me li hanno messi.
    Voglio fare ricorso ho delle possibilità di riavere indietro i soldi della recessione anticipata ?
    Grazie

  33. Ciao!Anche io ho un grande problema con un contratto Home Pack fastweb+sky,stipulato on-line sul sito fastweb,un mese fa,quando il costo del offerta era di 29€ al mese(in pratica dovevo pagare 15€per fastweb+14€ per sky e pensavo che affarone)!Ho richiesto una linea telefonica(non essendo provvista) a fastweb,sul loro sito(e confermato da numerose telefonate)dicevano che ho copertura ADSL,direttamente con fastweb.A distanza di un mese,quelli dal fastweb,dicono che probabilmente non potranno attivare la linea,qualche operatore dice che non funziona la centrale nella zona,altri che non ce copertura o non ce posto in centrale.Comunque non mi hanno dato ancora una risposta definitiva,dicendo che devo ancora aspettare qualche settimana per ulteriori accertamenti tecnici(fino qua tutto normale,previsti dal contratto questi ulteriori accertamenti tecnici)!Il grande problema c’e con la sky,che hanno attivato il servizio qualche giorno dopo il contratto on-line(dovevano fare l’attivazione tutto gratis,a me spettava pagare in piu 9€ per la parabola),adesso con la prima fattura(vista solo on-line)vedo che devo pagare molto più di quello che mi spettava 33€ solo per la sky(ho solo il pacchetto base sky tv a 19€ al mese,scontato a 14€ e ho provato attentamente di rifiutare ogni alta offerta),ho chiesto spiegazione mandando un e-mail,ma nessuno mi risponde,telefonate con operatore sono solo a mio pagamento,e comunque,in unica che ho fatto,non ha saputo rispondermi,solo che dovevo pagare 5 € in piu al mese per la HD,vuol dire 19€ al mese(perché solo my sky HD ha l’installazione gratis mi ha detto,in offerta era specificato che my sy e gratis,pero l’installazione gratis ha solo questo nuovo my sky HD)In piu dopo la telefonata con la sky,stranamente vedo nella mia pagina,su sky fai da te un contratto,da stampare e rispedire firmato entro 6 giugno,che non ha quasi nulla in comune con quello fatto on-line.Per esempio sono infatti due contratti(non come quello fatto on-line un solo contratto con una unica,comoda fattura dicevano e un unico servizio clienti 192193,che di fatto e gratis solo in fase di preattivazione dei servizi ,dopo non ti risponde nessuno,ti mandano ai numeri a pagamento).Poi la sorpresa più brutta,dicono nel contratto cartaceo,che ho attivo un abbonamento(solo per sky)di 64€mensili??? (da dove e venuto fuori?),e che i contratti,ognuno in parte,dopo l’attivazione sono vincolanti per 12 mesi,periodo della promozione(quale promozione?).Evidentemente non ho nessuna intenzione di firmare un contratto del genere,che ripeto non ha quasi nulla in comune con quello stipulato da me on -line,e ho bloccato i pagamenti delle fatture sky sul mio conto corrente,sperando tanto che e un equivoco da parte loro,pero dopo come evitano quelli da sky di darmi spiegazioni(email mandate dal sky fai da te sono come buttate in un buco nero,nessuno risponde,e li operatori telefonici, contattati a mie spese,mi dicono che evidentemente dovrei pagare 19€ al mese,ma non sanno che altro dirmi,ho poche speranze!In una situazione di questo tipo che posso fare?Posso disdire il contratto con la sky senza alcuna penalità,o devo aspettare ancora il NO ufficiale di quelli da fastweb?Quelli da sky,pensando a un eventuale disdetta del contratto da parte di fastweb per impossibilita di attivare la mia linea telefonica,possono permettersi di farmi un contratto a diverse condizioni?Io,non capisco più niente!Fortunatamente quando ho fatto contratto on-line,ho stampato l’offerta che era valida sul sito di fastweb!

  34. salve,in riferimento a quanto avevo gia’ scritto chiedo,E’ possibile richiedere un cambio tariffario senza registrazione vocale e senza contratto firmato? perché la Telecom mi ha risposto che non c’e’ registrazione ma che i cambi tariffari vengono effettuati senza registrazione e non serve firmare il contratto. Tra l altro la linea e’ intestata a mia moglie e per richiedere il cambio ho chiamato io io il 187. Grazie.

  35. @franco si è possibile. Nel contratto non è specificato quale fascia tariffaria si utilizza.

    @nadia rivolgiti al corecom regionale

    @dia la fattura online di Sky, ti dico per esperienza, è spesso sballata. Non conteggiano le promozioni. Quando viene emessa fattura e addebitato l’importo il conteggio di solito è corretto. Il problema dei contratti standard, che non riportano i termini delle promozioni, è conosciuto, comune a tutte le aziende, e poco chiaro per gli utenti . Non so aiutarti. Nel senso che per come mi hai scritto hai senz’altro ragione, ma in che modo ottenere ragione da Sky, che non si è comportata bene, non saprei. Se disdici ti addebitano i costi per l’impianto e gli sconti usufruiti nella promozione.

  36. @admin-salvatore

    Salve! Sono stata contattata qualche giorno fa da telecom per un reintegro di linea ( siamo attualmente con infostrada). Un addetto ai contratti è venuto a casa spiegandomi le condizioni e dicendomi che potevo recedere dal contratto dopo 12 mesi senza alcun costo aggiuntivo, quindi firmo. Il giorno dopo mi chiamano per avere la conferma tramite registrazione e nello spiegare nuovamente il contratto in tutte le sue parti sbuca in ultima frase ” il costo di disattivazione è pari a 90,40 euro ma per lei è gratis se resta con noi 24 mesi. La ringr……..” io interrompo l’operatore e mi oppongo spiegando che le condizioni spiegate a voce dal collega sono diverse e che non intendo accettare. L’operatore mi dice che verrò nuovamente contattata. Secondo Voi possono tagliare la conversazione fine alla frase che “fa comodo” a loro? MI risulta confermato il contratto?

  37. Salve, mi ha contattato un’azienda di elenchi telefonici, mi ha proposto un contratto io da bravo volpone ho accettato, solamente che non mi hanno lasciato nessun numero è non mi hanno mandato nessuna mail con gli estremi del contratto, la descrizione o semplicemente la presentazione dell’azienda, ho provato a cercar di risalire a loro tramite il centralino, ma non son riuscito a risalire a nulla, mi son recato alla polizia postale, hai carabinieri è al corecom ,a ma non mi han dato nessun aiuto, addirittura i carabinieri mi han detto di aspettare la fattura, logicamente l’azienda ha aspettato che passassero i 10 giorni lavorativi per mandarmi la fattura per via mail, quindi io fino a quel momento non son riuscito a trovar fuori i dati per mandargli una raccomandata per la disdetta del contratto…
    ora sono a chiedervi in quanto locale pubblico.. posso valermi del fatto che non mi han mandato nulla di scritto, ma nulla nulla per annullare il contratto??
    grazie Ciriello Gabriele

  38. ma su un contratto stipulato per telefono , non c’è un obbligo di fornire il contratto cartaceo in secondo tempo ? inoltre sono sempre 10 giorni per disdirlo ?

  39. Buongiorno, al mio titolare ha telefonato Sorgenia per cambiare da Enel a Sorgenia. Ha parlato con una terza persona, che è andata a trovare la moglie colpita anni fa da ictus, che non fa nemmeno parte della famiglia. Il contratto ha validità? Se si, vuol dire che se perdo il telefono possono farmi di tutto.

  40. Buonasera

    io e la mia famiglia abbiamo un’attività a nome di mio padre, questa mattina chiama un uomo della bt telecom che nonostante declinassi ogni offerta continuava ad insistere dicendo nuove cose, poi per chiudere veloce la telefonata gli dissi di mandarmi una mail con l’offerta…e lui mi ha detto che per farlo gli servivano dei dati per mandare questo modulo e così glie l’ho dati però invece che dargli quelli di mio padre (titolare dell’azienda e del contratto telefonico ) gli ho dato tutti i miei dati visto che da come era iniziata era solo per l’invio mail, e che sarebbe venuto un tecnico prima di qualsiasi contratto vero a fare un sopralluogo… da qui mi ha iniziato a fare domande più strane come la partita iva che glie l’ho detta, dove si trovava la mia banca, e poi il mio codice iban che fortunatamente non ho detto sia perchè non l’avevo a portata di mano e sia perchè non ne avevo voglia di dirglielo…e gli dissi che se lo voleva sapere avrebbe dovuto chiamare il giorno seguente.
    dopo 20 minuti richiama con una voce molto ansiosa e con la fretta di avere quel codice che ovviamente non dico….e da qui la parte davvero eclatante, mi disse:

    “dammi 4 numeri a caso”

    adesso non sò, ma io ho sbroccato ho chiuso la telefonata, cercato su internet e ho trovato tantissimi commenti di questa azienda
    la domanda mia è, senza i dati del proprietario, ma quelli del figlio, e senza codice iban possono lo stesso fare lo stesso il contratto?

    1. Il cambio di operatore telefonico può deciderlo solo il titolare del contratto . Non possono cambiare contratto a tuo padre se hanno parlato solo con te.
      Però questo operatore si è comportato molto male. E’ evidente che vuole segnarti come contrattualizzato, altrimenti non ti avrebbe chiesto tutti quei dati. Purtroppo la loro paga dipende molto dal numero di contratti che riescono a consegnare .
      Senza Iban può comunque inoltrare, illecitamente, il contratto. Se non vuoi brutte sorprese ricontattali e dichiara espressamente che non sei il titolare del contratto telefonico e che la tua attività non intende sottoscrivere il contratto.

  41. grazie per la risposta, mi hanno richiamato loro poco dopo un’altra volta e ho detto proprio questo…”io non sono il proprietario, come le ho detto nella prima chiamata e non voglio stipulare questo contratto” ma penso che parlare solo con l’operatore sia solo una perdita di tempo visto che registra solo quello che vuole e il resto è fumo nell’aria. e per quanto riguarda la mia domanda “come ha fatto ad inserire il codice iban se non glie l’ho dato”…lui ha risposto “ho messo il mio e ho già spedito tutto” ma si può fare o è un bluff?

    Io già una volta ho fatto un contratto per telefono parecchi anni fa con la TIM e mi ricordo benissimo che per farmi il contratto si era fermata un attimo aveva fatto partire una registrazione e abbiamo fatto la compilazione del questionario. Invece questa volta è stata una discussione dove abbiamo discusso molto, soprattutto non “lucida e chiara” e poco prima della fine della registrazione gli chiesi proprio se mi stesse facendo un contratto telefoni e ovviamente mi rispose di no. ma da come ho letto da molti commenti mi sono subito agitato quando ho letto che fanno partire i contratti senza farti arrivare una copia del contratto cartaceo a casa. e quindi anche difficile da annullare nei 10 gg successivi

    comunque potrebbe stipulare il contratto con con solo queste cose

    Nome (mio)
    Cognome (mio)
    Partita iva (azienda)
    numero Carta d’identità (mio)
    codice fiscale (mio)
    Luogo dove è presente la mia banca

    e ovviamente non ho detto nessuno “accetto questo contratto” o roba del genere
    L’unica cosa che gli ho detto dell’azienda è la partita iva

    1. Si, per fare il contratto al telefono ti deve avvertire che inizia a registrare ed iniziare il questionario e alla fine chiederti se vuoi aderire.
      Ma è chiaro che il comportamento dell’operatore è scorretto (ed illegale) e vuole passarti come contrattualizzato.
      Ti conviene chiamare tu, parlare con un altro operatore, è chiarire la questione.

  42. Ciao, 15 giorni fa mia moglie è stata contattata da seat pagine gialle e chiedendole l’aggiornamento dei dati le hanno fatto la registrazione vocale, ora è arrivata la fattura di cui esigono il pagamento. In questo periodo non è arrivato alcun documento cartaceo e durante la telefonata l’operatrice ha riagganciato prima che mia moglie le chiedesse di ripetere l’indirizzo per possibili disdette. Essendo mia moglie titolare di una trattoria può invocare la delibera agcom 664/06/cons e il d.Lgs 06.09.05 n° 206. Grazie per l’attenzione e il tempo dedicatomi.
    Mario

  43. Buongiorno, avrei bisogno di un’auto perché’ non so come uscire da un problema.
    Dunque 4 anni fa circa ho stipulato un contratto telefonico con Mediaset Premium, con pagamento tramite RID. Fin qui tutto ok se non che, 2 anni fa mi si rompe la cam dove inserire la tessera. Fatti i primi giri nei vari negozi di elettrodomesti per cercarla, avviso la Mediaset di non riuscire a trovarla, visto che la Samsung casa del mio televisore aveva deciso di mettere fuori produzione alcune cam. Chiedo a questo punto la risoluzione del contratto che io non ho mai ricevuto ne firmato. Tra l’altro hanno sempre sbagliato il mio nome. La signorina del call center mi proponeva una riduzione del contratto per 4 mesi circa. Io accetto x cercare ancora qualcosa visto che mi interessava tenere l’ abbonamento. Dopo alcuni mesi l’unica soluzione di utilizzo era acquistare un nuovo decider esterno che avrebbe creato però problemi con il decider già’ incorporato, fatto esperimenti… Quindi chiedo la chiusura totale del contratto, che mi viene accettata dopo varie proposte strane. A distanza di mesi mi vedi recapitare ancora delle bollete che la banca ovviamente aveva provveduto a pagare, mi reco quindi in banca spiego il problema e loro mi chiudono i pagamenti. Mi arrivano a casa ancora bollette e a questo punto chiamo io Mediaset per chiedere spiegazioni, in quell’occasione mi viene detto che dovevo fare disdetta scritta e inviare via raccomandata il tutto, faccio presente che il contratto aveva avuto accettazione vocale e non avevo firmato niente, e nessuno in precedenza mi aveva detto di fare disdetta scritta. Dopo alcuni mesi mi trovo messaggio sul cellulare di chiamare con urgenza un certo n. Chiamo e mi risponde la società Geri recupero crediti, che mi avvisa di aver avuto pratica da Mediaset di riscuotere i soldi che devo. Cerco di spiegare il perché io non abbia pagato e vengo insultata dall’operatrice. Chiudo la telefonata e torno in banca. La mia banca di dice di non dare peso a queste cose. Passano i mesi, ricevo sempre sms da questa agenzia dove dice che hanno cercato in tutti i modi di mettersi in contatto con me in modo civile. Bah io non ho mai ricevuto nessuna comunicazione, neanche una raccomandata. Ricevo un paio di mesi fa la lettera di un’avvocato dove mi chiede i soldi, ma più’ che lettera mi sembra una fotocopia, visto che la firma non è neanche in calce. Ieri ricevo sms dove mi dicono che riceverò visita di loro incaricato per riscuotere. Sono stata subito dai carabinieri ma loro non possono fare niente se non consigliarmi di non far entrare in casa nessuno, visto che è proprietà privata. Credetemi io non so più cosa fare, purtroppo un avvocato non posso permetteremmo. Scusate la lungaggine, ma sono proprio disperata. Grazie

  44. Ieri mattina ho ricevuto una chiamata da un’assicurazione viaggi che si appoggia al sito Edreams, dove ho prenotato le mie vacanze… ho capito che si chiamasse ‘GEurope move up’, ma sinceramente non riesco a trovare nulla su internet… sta di fatto che purtroppo ho aderito a ciò che mi proponevano… mi è stato detto che mi avrebbero mandato immediatamente un’e -mail con tutte le spiegazioni e mi è stato lasciato un numero verde… inoltre mi hanno detto che avrebbero mandato il contratto cartaceo per posta e che avrei dovuto rispedirlo una volta firmato… oggi non ho ancora ricevuto la mail, così ho chiamato il numero verde è mi è solo stato detto che lo avrebbero fatto presente… cosa devo fare?! Vorrei troncare questa situazione!!!!

  45. Mi preme far sapere quanto accaduto allo scrivente,
    alcune settimane fa, sono stato contattato telefonicamente da un’operatrice di Enel Energia, ma io al momento ignoravo che si trattasse di un altro gestore, credevo fosse semplicemente Enel, dove sono tuttora sotto contratto e morale della favola dopo avermi proposto, a suo dire, un’offerta ho accettato in buona fede. Ma dopo una ricerca su internet, ho scoperto l'”ALTARINO” e ho fatto tutte le procedure per annullare il contratto, fax del diritto di ripensamento, a.r. con ricevuta di ritorno ecc. Ma mi pongo delle domande e non riesco a darmi una risposta. Codesta operatrice era in possesso del codice POD (Enel Energia Elettrica s.p.a.), del codice fiscale, luogo e data di nascita dell’intestatario del contratto e voleva solamente una conferma, com’è possibile che questa potesse essere in possesso oltre che dei dati personali, anche del codice POD e voleva semplicemente una mia conferma? Aggiungo anche che il nostro contatore e all’interno dell’abitazione ed è chiuso da uno sportello con il lucchetto, quindi assolutamente inaccessibile ad occhi indiscreti, le bollette le leggo on line, non arrivano per posta, quindi niente spiate nella cassetta postale. Mi sono recato anche al mio punto Enel della mia zona, e anche loro non sono stati in grado di darmi risposte adeguate e anche alla mia richiesta di poter avere copia della registrazione, mi rispondevano che non erano in grado di poter soddisfare tale richiesta, perchè la maggior parte delle volte sono call center di agenzie difficilmente rintracciabili. Si deduce che le truffe partono, poi chi si vuol “divertire” a spendere soldi con avvocati e perdere tempo per le ricerche, si accomodi…C’è qualcuno che può “avvicinarsi” ad una spiegazione?

  46. Ho mandato la disdetta ad un nota compagnia paytv, abbonamento stipulato via voce telefonicamente da me ma a nome di mia moglie . potete dirmi se devo ripettare i termini di disdetta visto che non è stato fatto personalmente da lei .?

    1. non si possono fare disdette per conto di un’altra persona.
      Se il contratto è a nome di tua moglie, la disdetta deve essere a nome di tua moglie.

  47. OK la disdetta è a nome di mia moglie ma il contratto l ho fatto io con il nome di mia moglie quindi una voce maschile registrata con un nome femminile , può avere valenza?

    1. equivale ad un contratto con firma falsa. é nullo, ma genera effetti fino a che una delle parti non ne contesta la nullità. ma sei in torto tu, l’operatore dall’altra parte non può accertare chi sei dal timbro della voce, sei tu che hai dichiarato di essere chi non sei .

      Comunque fai la disdetta a nome di tua moglie.

  48. Gentile admin-salvatore,
    in merito a queste ultime (chiamiamole) “querelle”, non sarebbe più semplice ed efficace non legalizzare nella maniera più assoluta i contratti telefonici, e più semplicemente ritornare ai “veri” contratti “tête-à-tête”? Come si può legalizzare una (scusatemi il termine) porcheria? E’ abbastanza che uno risponda di SI al telefono alla domanda: , che con quel si, si può ritrovare intestatario di un contratto, o sbaglio?

  49. ciao ieri a me è capitato questo:
    chiamo mediaset premium l’operatore mi dice che siccome avevo disdetto l’abbonamento avevo diritto a uno sconto.tutto registrato con il contratto telefonico ho dato la carta di credito
    ho risposto a tutto il questionario (si) come prevede la loro procedura. mi dicono che entro 5 minuti la scheda sarebbe stata attiva.chiudo con i saluti.
    dopo poche ore mi richiamano dicendo che avevano sbagliato e che lo sconto non c’era più.
    la domanda MA IL CONTRATTO VALE SOLO QUANDO CONVIENE A LORO O ANCHE PER IL CONSUMATORE.COSA DEVO FARE?

  50. Buongiorno, ieri ho fatto richiesta tramite il sito web di vodafone di poter passare la linea telefonica compresa adsl da telecom a vodafone.
    Mi hanno inviato via mail conferma di ricezione della richiesta scrivendo che un operatore mi avrebbe contattato x concludere il contratto che mi avrebbero spedito a breve.
    Fin qui tutto bene se non che dopo aver sentito che vodaf station 2 funziona malissimo avrei deciso di lasciar perdere .
    La mia domanda e’ posso semplicemente non firmare il contratto ? Posso consoderarmi libera di scegliere qualche altro operatore o facendo la suddetta richiesta di passare a vodafone mi sono in qualche modo vincolata?
    Grazie per la risposta.

    1. Hai 10 giorni di tempo per ripensarci .
      Chiama il servizio clienti e spiega che non vuoi più il passaggio a vodafone.
      probabilmente dovrai confermare la rinuncia per posta raccomandata.

      Comunque ho amici che sono molto contenti della Vodafone Station .
      Dipende 1 – dalla qualità dell’adsl, se si vicina ad una centralina, se è nuova ecc.
      2- da dove piazzi la station per il wifi . strutture metalliche o molti muri da oltrepassare tra la station ed il tuo pc interferiscono con il segnale.

  51. buona sera,
    sto cercando di cambiare gestore telefonico da vodafone a telecom. Dalla bolletta vodafone estraggo il codice di migrazione e passo il tutto a telecom, ma questa mi avvisa dopo qualche giorno che è sbagliato, impossibile dico io, l’ho letto e riletto, rivisto anche su altre bollette ed il codice è quello, senza ombra di dubbio. Telefono a vodafone e mi rispondono che era sbagliata una lettera (???), mi danno un nuovo codice, lo rinvio a telecom e voilà mi rispondono che non è ancora valido, in pratica non riescono a farmi il passaggio. Ritelefono, altro codice e naturalmente altro errore. Io per ottenere questo benedetto codice di migrazione, a parte le minacce (non sono servite a niente) cosa devo fare, passare proprio per le vie legali? Ma Vi sembra possibile?

  52. C’è qualcun altro che ha avuto problemi con vodafone per via del codice di migrazione? Gli sarei grato se mi dicesse come ha risolto il problema, o come devo comportarmi…Grazie

    1. Trovo questa cosa assurda, possibile che Vodafone addirittura stampi sulle bollette un codice di migrazione errato ? Volutamente o è davvero un errore ?
      Però ho provato a cercare codice migrazione vodafone su internet ed ho trovato molte persone con il tuo stesso problema, con discussioni nei forum vecchie anche di 5 anni.
      Mi sono però imbattuto anche su questo servizio onlie: http://www.codicemigrazione.com/genera-codice-migrazione. Non so come funziona il codice di migrazione, ma il sito segnalato promette di calcolarlo partendo dall’operatore attuale e dal numero di telefono.
      Provalo e facci sapere se funziona e se è uguale ad uno dei codici che ti ha comunicato Vodafone.

  53. Ti ringrazio per la risposta e aggiungo che quel servizio online me lo avevano già suggerito, ti da un codice (che per nulla è uguale a quelli comunicati da vodafone) ma ti rispondono sempre che non è valido o non conforme, e ti dirò di più, in quasi tutte le fatture che ho sbirciato il codice cambia, in pratica sembra che la vodafone non abbia un codice migrazione fisso, sembra impossibile ma è così…sinceramente non so’ che pesci prendere, a meno che, passare per le vie legali…Sembra di vivere una situazione surreale

  54. Mi sono rivisto tutte le fatture (io le ho on line) sulle prime siamo nel 2008 addirittura non c’era nessun codice di migrazione, verso il 2010 lo hanno messo. Quando poi io ho pensato di cambiare gestore (quest’anno) ne ho viste 3/4 erano tutte con lo stesso identico codice, ma negli ultimi gg. quando mi sono messo a passarle tutte, notavo che il codice cambiava, ecco perchè avevo scritto impossibile, avevo visto solo poche fatture…

  55. Ne ho sentito un’altra riguardo il passaggio da Vodafone a Telecom, dovrei recedere il contratto con Vodafone mediante A.R., in pratica, se ho capito bene, anche se manca un codice di migrazione per “velocizzare” il tutto, mi basta specificare nella raccomandata di recesso che desidero che il mio numero ritorni con Telecom, e sarà poi Vodafone che “inoltrerà la relativa richiesta”. E’ pura fantasia o qualcuno può confermarmi tutto ciò?

  56. Dopo una A.R. del legale da me interpellato, come d’incanto la situazione si è sbloccata…il “magico” codice di migrazione di Vodafone è arrivato e udite udite, è valido! Sto passando a Telecom…

  57. Buongiorno! lo scorso 02/06/13 ho fatto rec telefonica, dopo mia a/r a mediaset premium, e mi è stato proposto di rimanere cliente mantenedo il calcio ed aggiungendo il cinema gratuito fino al 28/02/14…ho accettato l’allettanta offerta (prima pagavo €21 al mese ora €20 ma ho guadagnato il cinema)…sta di fatto che il 31/08/2013 mi staccando il cinema. Il giorno 04/09/13 chiamo il call center e mi dicono che la promozione fatta in registrazione diceva fino al 28/2/14…”mandi fax” mi dice l’operatore. detto fatto…a fine settembre mi chiama opt x info in merito e spiego acaduto chiedendo di ascoltare la rec…”guardi lo deve specificare nel fax” ed io…”lo legga il fax in quanto c’è scritto”…”non lo vedo”…”controlli bene signora” ah si ecco…allora inoltro la richiesta…
    Il 04/1013 mi contatta altro operatore in merito e mi dice:” x ascoltare la rec deve inoltrare richiesta di avvocato…”boooo ora mi tocca contattare avvocato?!!? x tutelare mio interesse? e se stacco addebito su conto?!?! cm la mettiamo? mi sa dire se è regolare qst procedimento? grazie

  58. Salve, mi rivedo in alcune delle storie raccontate da altri utenti, a me Vodafone mi contesta un’ attivazione pari a 100 euro che poi dopo aver ignorato il bollettino di pagamento sono arrivati a 60 euro avendo ignorato anche il secondo bollettino “scontato” mi ritrovo un sollecito di pagamento da parte di un’agenzia di recupero crediti che vuole sempre 60 euro. Chiamo l’agenzia e spiego loro parte della vicenda la quale loro interessa per nulla visto che delle tue motivazioni non frega niete ma vogliono solo sti benedetti 60 euro. Quando capisco come funziona ignoro il loro sollecito di pagamento arrivato tramite posta semplice (non raccomandata) e preciso che la scadenza del pagamento era per il giorno seguente (ASSURDO!) mi sento molto preso in giro e anche se sono 60 ero per questioni di principio non li voglio pagare perchè non li meritano visto che il “contratto” è stato fatto telefonicamente e che per ingenuità del sottoscritto sono arrivato a sto casino anche perchè l’operatore che mi ha “raggirato” lo ha fatto promettendomi di avere ciò che volevo (il contratto scritto da poter leggere e confermare in un secondo momento e che la registrazione era solo una proforma per bloccare l’offerta praticamente). in effetti ci sono cascato perchè ho sempre detto finchè non firmo nulla loro non possono fare niente visto che al telefono ti dicono una miriade di cose e dopo 2 minuti quello che ti è stato detto lo hai già scordato…per farla breve il contratto cartaceo non mi è mai arrivato ma mi è arrivata una Vod Station ho chiamato un numero apposito per il ritiro e disdetta (fatta in 7 giorno dal arrivo del pacco) e mi è stata fatta la registrazione di recessione/disdetta… nonostante tutto questo la vodafone vuole i soldi di attivazione di una cosa che praticamente non ha avuto il tempo di essere attivata e in più dico che il pacco arrivato non è mai stato aperto per cui come è arrivato se ne è andato….che devo fare? io sono propenso a ignorare tutti i solleciti che mi arriveranno finchè mi troverò in una posizione dove poter guardare in faccia i rappresentanti di vodafone che mi estorcono dei soldi e in più volevo capire come posso rivalermi nei loro confronti, nel senso, posso fare una denuncia agli addetti del call center che mi hanno fatto sto brutto tiro? Purtroppo spiegare dettagliatamente la storia in poche righe risulta riduttiva e poco comprensibile ma ci sono passaggi nella vicenda particolari che fanno capire la malafede dei centralinisti (dico centralinisti) perchè ho alzato un polverone prima di accettare la cosa e inizialmente mi aveva contattato una ragazza straniera (dell’est europa) poi trovatasi in difficoltà ha preso la parola il responsabile del centralino un giovane Siciliano…purtroppo mi pare di capire che le registrazioni di queste conversazioni non vengono registrate integralmente ma si registrano SOLO gli assensi per il contratto. Se fossi certo che la registrazione fosse integrale avrei la “vittoria” in tasca ma così mi sento un pò messo al muro nel senso che la ragione morale apparentemente è a mio favore ma per dei cavilli vari ho il timore che la cosa si rivolti verso di me…cosa devo fare?
    PS= poco fa ho contattato Vodafone e mi ha detto che la procedura di disdetta/recessione è stata fatta nei tempi stabiliti (l’operatrice ha controllato tutto) e mi ha detto di contattare con una mail spiegando l’accaduto a VODAFONE RECLAMI) in più mi ha detto che l’agenzia crediti continua a chiedere l’importo per poi restituirlo (ma che logica è?) visto che tu Vodafone mi dai ragione finiscila lì di rompere e siamo apposto non che io debba pagare per poi riavere i miei soldi rimborsati…PARADOSSALE…ah, per la cronaca, l’operatrice era in territorio Rumeno e alla fine conversazione mi ha chiesto di darle un voto positivo quando vodafone mi contatterà per dare un giudizio sull’operatrice….HAHAHAHAHA! non ho parole!

  59. Salve,vorrei un parere,sono passato telefonicamente da telecom a fastweb ,ieri mattina telecom mi stacca linea telefonica e ADSL,dicendomi che fastweb era pronto a darmi linea e internet,oggi ancora ho la linea isolata e nessun tecnico di fastweb mi ha contattata,avendoci ripensato e volendo ripristinare la linea con telecom dovro pagare Una penale?ho diritto di recesso senza spese ancora e come devo agire?Grazie mille!

    1. Se sono passati più di 10 giorni dall’accettazione del passaggio, non puoi tornare indietro.
      Per recedere devi pagare le spese a fastweb e con Telecom devi fare un nuovo contratto, con le spese di ingresso come se fossi un nuovo cliente.
      Ti conviene chiamare fastweb e sentire a che punto è la tua pratica.

  60. Buongiorno,
    a mia madre la vodafone da qualche gg mandava messaggi sul telefonino di “presa in carico” della richiesta fatta..mia madre, ignorando di cosa si trattava, cestinava i messaggi. Ieri le arriva a casa un pacco vodafone contenente un telefono e la procedura per attivazione Vodafone Classic casa (come fanno ad avere il numero di casa?). Non abbiamo fatto nessuna richiesta ne telefonica ne via internet, come dobbiamo procedere?
    Grazie

  61. Non vorrei le fosse staccata la linea telefonica fissa (ora con Wind) – abbiamo provato a contattare wind per dire di non procedere con alcuna disdetta di contratto per subentro Vodafone ma naturalmente non si riesce a parlare con l’operatore

    1. E’ evidente che è in corso il cambio di operatore telefonico e questo non è possibile senza aver fornito a Vodafone il proprio codice di migrazione.
      Accertate questo, se qualcun altro della famiglia ha fornito questo codice (e lo può dare solo il titolare dell’utenza telefonica) e contattate Vodafone per le spiegazioni. Eventualmente se non sono trascorsi 10 giorni dall’attivazione mandare immediatamente raccomandata di ripensamento, modificando il modulo e scrivendo di non aver chiesto l’attivazione.

  62. Ho disdettato il contratto con SKY a fine maggio con raccomandata RR. A settembre arriva una fattura, ad ottobre una seconda fattura. Inviamo lettera RR dicendo che abbiamo già disdettato il contratto e che le fatture non sono corrette. Oggi telefona un operatore Sky minacciando di passare le fatture al recupero crediti perchè noi abbiamo riattivato il contratto telefonicamente ad agosto (un giorno in cui eravamo in ferie !!! e nessuno può aver risposto al telefono). Inoltre non hanno mai mandato nuovo contratto scritto a conferma della riattivazione del contratto che secondo loro avremmo fatto. Ho mandato lettera chiedendo registrazione telefonica. Staremo a vedere.

  63. Buon giorno,
    mia madre (84 anni) ha un contratto di solo fonia (ministation vodafone) senza ADSL e vorrebbe rientrare in Telecom. Ma sulle fatture non compare il codice di migrazione e contattando varie volte Vodafone mi rispondono che non hanno nessun codice di migrazione, e naturalmente chiamando Telecom mi dicono che hanno bisogno di tale codice. Adesso rileggendo quello succeso ad altri utenti mi e Vi chiedo se anche mia madre dovrà passare per vie legali, anche se ritengo la situazione alquanto indecente e incredibile! Qualcuno può darmi delucidazioni in merito? Grazie anticipatamente..

  64. Salve ho firmato un contratto tim per una ricaricabile ma dopo che ho spedito la copia firmata mi sono accorto che il codice fiscale era sbagliato , poi per altri motivi mi sono convinto a restare con il mio gestore vecchio , ma la tim ha proceduto lo stesso a farmi il contratto posso denunciarli?grazie

  65. Buongiorno.
    A fine 2012 ho accettato di sostituire, con il mio abbonamento e chiamate a consumo, il cellulare vincolandomi 30 mesi.
    Ho preso un S3.
    L’operatore mi ha contattato dicendomi che come cliente storico mi era concesso il cellulare per soli 10 euro/mese e con costo di recesso di 100 euro.
    Durante la telefonata registrata ho chiesto conferma della cosa, ma ovviamente l’opertaore ha interrotto la registrazione.

    A marzo 2013 mi viene proposto di cambiare il mio piano da consumo a relax semplice, vincolo 12 mesi.

    Adesso scadono i 12 mesi e voglio disdire la Relax, per un piano a consumo ma l’opertore mi dice che se disdico automaticamente decade anche il vincolo del telefono e quindi devo pagare la penale (del telefono) e le rate mancanti. Penale che mi viene detto non è di 100 euro ma di 400.

    Adesso, mi spiegate come sia possibile che la disdetta di un contratto possa annullarne un altro precedentemente stipulato facendomi pagare uan penale, oltretutto diversa da quanto detto dall’operatore quando mi è stata proposta?

    Grazie

  66. Buongiorno, qualche giorno fa sono stata contattata telefonicamente da un operatore telecom che dopo avermi illustrato un’offerta per me conveniente ( in quel momento) mi ha fatto accettare il contratto attraverso una registrazione vocale e mi ha detto che sarei stata ricontattata da un’altra operatrice per la conferma dei dati. Successivamente, avendo dei dubbi in merito all’offerta, ho consultato il sito della telecom e ho riscontrato qualche difformità su alcuni dei dati che mi erano stati detti dall’operatore. Pertanto, quando sono stata ricontattata dall’altra operatrice per la conferma dei dati i miei dubbi sono stati chiariti e ho considerato non più conveniente questa offerta chiedendole di annullare la registrazione effettuata il giorno prima con il suo collega. Quando mi sono state chieste le motivazioni di questo mio ripensamento, le ho spiegato che nel momento in cui è stata fatta la registrazione il ragazzo non ha saputo rispondere ad alcune mie domande, quindi dovevo necessariamente controllare il sito della telecom per poter avere maggiori informazioni anche perchè il titolare dell’utenza telefonica è mio padre. A questo punto, la ragazza mi ha detto che avrebbe provveduto lei ad annullare il tutto e che io non dovevo far nulla. La domanda che vorrei farLe è questa: E’ valida la registrazione vocale, anche se la ragazza mi ha detto che avrebbe provveduto lei ad annullare il tutto, per far partire il contratto? Oppure è meglio effettuare la disdetta anche se tramite mail per il momento non mi è stato inviato ancora nulla? In attesa di una Sua risposta, La ringrazio anticipatamente

  67. Puoi stare tranquilla, il contratto non avrà seguito.
    Anche perchè se l’utenza è intestata a tuo padre, non puoi variare tu il contratto. Lo può fare solo tuo padre.
    Il primo operatore con cui hai parlato non ti avrebbe dovuto neanche far fare la registrazione vocale, che è nulla perchè fatta da persona non avente la titolarità.

  68. sinceramente durante la registrazione vocale mi era stato chiesto se fossi stata delegata ed io ho risposto di si. Come però Le ho già detto, quando sono stata richiamata dall’altra operatrice ho chiesto l’annullamento e mi è stato detto che sarebbe stato fatto, ora non so. In questo caso è valido? Grazie per avermi risposto tempestivamente, attendo altre sue risposte.

  69. buona sera , nel mese di settembre 2012 sono stata contattata da BT per un cambio di compagnia per ditte snc premette che al numero a cui hanno telefonato non è intestato alla ditta ma è privato , al temine della telefonata registrate mi è giunto il cartaceo a cui non faceva riferimento nessuna firma da parta della Bt e mio marito facendo parte della snc non ha firmato e rispedito al mittente ..per disdire il contratto mi è sempre stato detto che bastava mandare un fax dicendo che io non ero la responsabile della ditta passato un mese mi telefona il tecnico dell BT per installare il adsl io non ho accettato e dopo tre secondi sono rimasta senza telefono e internet in quanto serve per lavoro a mia figlia , poi no mi volevano rilasciare il numero migrazione ho dovuto farlo richiedere tramite un centro tim e poi di li sono potuta tornare a Telecom . ora ricevo una telefonata che mi viene detto che devo pagare una cifra tot . in quanto questi contratti durano 24 mesi , ora mi dicono che il fax non bastava , ma non essendo io la responsabile della ditta e mio marito non ha mandato i documenti firmati per accadere a Bt mi chiedo come posso muovermi , ringrazio e porgo cordiali saluti !

  70. Buonasera, ho effettuato per telefono un contratto con seat pagine gialle il 29 novembre 2013 con tanto di registrazione…ma che in realtà non avevo capito bene che vi era da pagare.Ho provato adisdire il tutto ma non posso.Inoltre io non sono titolare dell azienda e non ho poteri decisionali…Loro insistono con il dire che la fattura è scaduta e che se non paghiamo ci metteranno anche le spese, ma se io dico a loro che non posso effettuare contratti per la ditta posso disdire o rendere nullo questo contratto?

  71. il contratto è annullabile, perchè stipulato da persona non autorizzata, ma non sarà facile trovare l’accordo con il seat senza l’aiuto di un avvocato.

  72. Buongiorno, oggi mi ha chiamato un numero di telefono particolare, perchè era un numero di cellulare, e non un classico numero da callcenter.
    Hanno aperto dicendomi che erano di mille miglia alitalia e che avevano delle promozioni da propormi e se avevo 2 minuti. Li io ho risposto che non avevo tempo e l’operatore mi ha chiesto se poteva ricontattarmi alle 19.00
    io ho risposto che sarei stato disponibile. A quel punto l’operatore ha messo giù.

    Volevo chiederle se rischio qualche truffa, visto il numero di cellulare (anche se riprovando a chiamare da sempre occupato (o non raggiungibile), in più le mie risposte sono state solamente un:
    “sono io” alla domanda se ero Davide Zilli
    “sarei disponibile” alla domanda se potevano ricontattarmi per le ore 19.00
    La ringrazio per l’aiuto. Sono un po’ preoccupato

    Buona giornata
    Davide

    1. Puoi stare tranquillo, non si possono attivare servizi con una telefonata del genere ed anche la registrazione delle risposte ha una procedura palese (ti devono dire che inizia la registrazione e farti domande precise) che non è stata ancora eseguita.
      Sicuramente ti richiamano all’orario indicato.
      Se non sei interessato alle promozioni Alitalia semplicemente non rispondere.
      E’ normale che i numeri dei call center non possano essere richiamati.

  73. Buongiorno,

    La ringrazio per la celere risposta, sono più tranquillo ora, il mio dubbio veniva dal fatto che la chiamata proveniva da un numero cellulare e non da un classico fisso.

    Grazie ancora per l’aiuto e complimenti per il blog

  74. Buongiorno
    Io avevo un contratto SKY che ho poi cessato dimenticando i di consegnare il decoder, dopo qualche mese mi chiamano proponendo i di riattivare l’abbonamento per un mese che poi si sarebbe cessato automaticamente, per non pagare le spese della non consegna del decoder.
    Io ho accettato telefonicamente ma non mi é arrivato nulla a casa da firmare.
    L’abbonamento me l’hanno portato avanti per 3 mesi e ora dopo la bellezza di 2 anni mi contatta un ufficio legale dicendomi che se non pago i 3 mesi (€85) mi dovró presentare davanti al giudice .
    La mia domanda è: ma se io non ho firmato niente, la telefonata è valida comunque? Devo pagare i 3 mesi? Posso esporre denuncia per truffa?
    Grazie mille
    Daniele

  75. Buongiorno, nel mese di marzo sono stata contattata da Azienda Amica per propormi di diventare una professionista convenzionata al loro circuito: in questo modo sarei risultata tra i professionisti che appartengono a questo circuito e che offrono prestazioni a tariffa agevolata per i possessori della amica card.
    Durante la telefonata non mi è stato illustrato il costo del servizio, fino a un momento prima di avviare la registrazione; nella fretta, ammetto di essere stata superficiale, ho accettato le loro condizioni anche perché quando ho chiesto tempo per pensare mi hanno risposto che avrei perso il diritto di convenzione con loro.
    Due giorni dopo ho ricontattato il referente con cui ho stipulato il contratto telefonico, spiegando che avevo deciso di non aderire al servizio; a questo punto mi è stato detto che non potevo recedere il contratto perché la registrazione ha valore di documento e siccome si tratta di una vendita di servizi e non di beni materiali, non ho diritto al ripensamento.
    MI hanno proposto la divisione del pagamento in tre rate: un assegno è già stato incassato, mentre gli altri due verranno incassati a maggio e a giugno.
    Premetto che non ho mai ricevuto una copia cartacea del contratto.
    Ho la possibilità di disdire la convenzione in qualche modo? Ovviamente il consulente mi ha detto che non ho alcuna possibilità. Se dovessi bloccare gli assegni, potrebbero procedere per vie legali?

    1. Anche per i servizi c’è il diritto al ripensamento.
      E nel caso in cui non si sia stati adeguatamente informati, o addirittura siano state fornite informazioni sbagliate, come nel tuo caso, il diritto al ripensamento può arrivare a 90 giorni di tempo per essere esercitato. Leggi qui .
      Io penso che rivolgendoti ad un avvocato risolvi la questione a tuo favore.

  76. @admin-salvatore
    fatto! con lettera inviata in data 16/11/2013 e per legge doveva essere gestita in 30 giorni! non mi hanno mai chiamato e la scorsa settimana li ho contattati x sapere…ed ho saputo che la richiesta è stata ritenuta non valida e chiusa!!!
    …ovviamente hanno fatto tutto loro…ma sinceram mi sono rotto…cosiderato che era qlcs in più a quello che dovevo avere preferisco lasciar perdere!!

  77. buongiorno,in data 23/02/2014 sono stata contattata telefonicamente da mediaset in quanto avevo mandato disdetta per abbonamento easy pay.La signorina mi ha proposto ulteriori 6 mesi ad euro 10 e ad ottobre potevo rimandare la raccomandata e se non volevo rimanere con loro amici come prima.Ho accettato.Oggi,8/5/2014,mi arriva una lettera dove fa riferimento ad art.1341 e 1342 del cc e mi viene comunicato che avrò 6 mesi ad euro 10 ma e la nuova data di efficacia del contratto coinciderà con quella dell’attivazione della promozione,dalla quale decorrerà,pertanto,fino alla fine del dodicesimo mese successivo a tale data,un nuovo periodo di validità contrattuale.Mi hanno mandato un contratto che io dovrei firmare accettando quello che vogliono loro.Non ci penso neanche di accettare questo contratto,ho la possibilità di rifiutare e facendo riferimenti a quali art.del cc per far valere i miei diritti?Al telefono mi è stato detto di 6 mesi e non di ulteriori 6 mesi e poi a quanto?sul contratto non è specificato proprio nulla e dopo 2 telefonate e 10 euro di spesa è caduta la linea senza chiarimenti a proposito.Grazie mille a chi mi risponderà

  78. @admin-salvatore
    Salve, volevo chiedere se un contratto vocale ha validità senza che sia stato inviato il cartaceo, avevo esplicitamente chiesto all’operatore la cosa e lui mi aveva assicurato che mi sarebbe stato inviato il contratto per aver diritto al recesso nel caso non fosse stato di mio gradimento. Il problema e’ che tale documento non mi e’ stato inviato ed io sono ritornato con il gestore attuale, che mi ha fatto registrare un nuovo contratto! Cosa devo aspettarmi?

  79. Salve!
    qualche giorno fa mi è scaduto il contratto di 30 mesi con TRE. Visto che il nuovo gestore non aveva ancora attivato la procedura di portabilità, ho chiesto a TRE quale tariffa mi avrebbero applicato finchè non fossi passata ad altro gestore. Mi hanno risposto che s il canone addebitato sarà di 29,50 Euro al mese.
    La domanda è ” e dove è scritto?” .
    Non ho firmato nulla e nemmeno mi è stato chiesto qualcosa. Se blocco subito il RID che succede?
    Grazie mille in anticipo!
    Paola

    1. Il fatto che per 30 mesi hai pagato le bollette è più che una dichiarazione di voler usufruire dei loro servizi alle loro condizioni. Se blocchi il RID sei inadempiente.
      Dopotutto finchè usi il loro prodotto lo paghi, finita la promozione al prezzo di listino.

  80. Come altri che ho letto SN stata convinta da Vodafone x un ‘informativa cartacea seguente a quella telefonica in merito alla station zone….ma durante la chiamata mi sono rifiutata di dare l’iban e quindi stamattina mi hanno ricontattata chiedendomelo…io ho preso tempo e ho rimandato a stasera la chiamata….intanto x sfiducia ho cominciato una ricerca e SN incappata in qst sito e inerenti commenti…. Ovviamente nn ho intenzione di procedere…..cosa posso aspetarmi? Stasera dirò all’operatore che nn ho intenzione di ricevete nulla a casa….sarà sufficiente??? La prego di rispondermi poichecsn in ansia….grazie

    1. Certo, è sufficiente rifiutare l’offerta al nuovo contatto .
      comunque che cosa ti ha spaventato riguardo Vodafone che hai letto qua ?

      Disavventure amministrative ci sono con tutti gli operatori e servizi, questo non significa che Vodafone abbia una buona offerta.
      Magari io più che al telefono farei la scelta online potendo leggere le offerte con calma e stamparmi le condizioni.
      Per le offerte Vodafone o altri operatori telefonici guarda su http://www.fissoapoco.it

      1. Si….mi sono spaventata da ciò che ho letto….nn vorrei incappare in qualcosa che mi faccia spendere di più invece di risparmiare dovendo già stare sul filo del rasoio….io l’offerta l’ho letta e mi sembra buona…ho soloi dubbi xke mi hanno detto che Vodafone viaggia sul voip…( credo sia cosi il termine) e nn su cavi….e nn vorrei cadere dalla padella alla brace…cmq…grazie x aver risposto….;)

  81. Buongiorno, circa due mesi fa mia moglie riceve una chiamata da un’operatrice della TRE che le propone di fare un cambio di piano, precisamente da TOP 800 a TOP infinito GARANTENDOLE che non avrebbe avuto nessun costo di cambio offerta e che avrebbe continuato a pagare lo stesso importo mensile. Da premettere che il numero che usa mia moglie è intestato a me. Mia moglie ovviamente accetta (stesso prezzo per avere tutto incluso chi non accetterebbe?), parte quindi la registrazione per la stipula del contratto a distanza e tutto si conclude al meglio. Punto primo: il contratto vale lo stesso nonostante l’intestatario sia io ma lo abbia stipulato verbalmente mia moglie? A distanza di due mesi arriva la fattura e ci troviamo accreditati: costo del cambio piano che era stato promesso gratuito, aumento del canone mensile di 5 euro che era stato promesso invariato e altre soglie extra che non sono riuscito ancora a capire nonostante un confronto verbale con il servizio clienti. L’operatrice quindi a suo tempo mentì a mia moglie dicendole che tutto rimaneva invariato. Ora non ricordiamo se durante la registrazione vocale del contratto questo particolare non indifferente sia stato nominato. Possiamo fare qualcosa per tutelarci da questa scorrettezza? Siamo stati in un centro TRE dove avevamo sottoscritto il primo contratto ed un commesso molto gentile ed onesto ci ha detto che l’operatrice in questione è stata disonesta nel farci fare questo cambio.
    Grazie a chiunque mi dia una risposta

    1. Solo l’intestatario del contratto può chiedere variazioni o recesso dal contratto. Purtroppo però ottenere la registrazione vocale con cui è stato fatto il cambio e dimostrare che non è stata fatta dall’intestatario è una strada lunga e necessita di avvocato.
      Purtroppo gli operatori disonesti ci sono e contano proprio su questo.

      1. Salve! Sono stata contattata questa mattina da una compagnia elettrica! Ho detto esplicitamente di non essere l intestatario delle bollette, in quanto è mio padre! Ho detto esplicitamente di nn voler cambiare alcuna tariffa.. all inizio mi hanno detto che dovevano solo controllare se c erano stai i dovuti abbassamentabbassamento dei costi, vistoche dal 2005 i contatori del mio paese sono stati sostituiti. Mi ha detto che per controllare aveva bisogno del codice POD, sulla bolletta non c era e ingenuamente ho dato il codice cliente! Alla fine della telefonata dopo un’accesa discussione con l operatrice e dopo averle ribadito più e più volte di essere la figlia dell intestatario, le ho detto di cancellare immediatamente il codice che le avevo fornito! Lei mi ha detto che richiamerà alle 13.00 (orario in cui io le ho detto che erano presenti i miei genitori) e inoltre mi ha detto che senza l autorizzazione di mio padre lei nn può fare niente. . E che quel cpdice che le ho dato non ha valenza e lei non può fare niente! Posso fidarmi?!

        1. Ah inoltre lei si è qualificata dicendo il proprio nome e cognome!! E mi ha detto che la telefonata la stava ascoltando anche il suo datore, quindi deduco stessero registrando!

          1. Non credo che debba preoccuparti di nulla. Non c’è stata nessuna offerta e registrazione della tua accettazione, che peraltro non sarebbe valida non essendo intestataria dell’utenza .
            Certo il comportamento sicuramente tendeva a fare un’offerta dietro la scusa poco credibile del controllo dei costi.

  82. buona sera , nel mese di settembre 2012 sono stata contattata da BT per un cambio di compagnia per ditte snc premette che al numero a cui hanno telefonato non è intestato alla ditta ma è privato , al temine della telefonata registrate mi è giunto il cartaceo a cui non faceva riferimento nessuna firma da parta della Bt e mio marito facendo parte della snc non ha firmato e rispedito al mittente ..per disdire il contratto mi è sempre stato detto che bastava mandare un fax dicendo che io non ero la responsabile della ditta passato un mese mi telefona il tecnico dell BT per installare il adsl io non ho accettato e dopo tre secondi sono rimasta senza telefono e internet in quanto serve per lavoro a mia figlia , poi no mi volevano rilasciare il numero migrazione ho dovuto farlo richiedere tramite un centro tim e poi di li sono potuta tornare a Telecom . ora ricevo una telefonata che mi viene detto che devo pagare una cifra tot . in quanto questi contratti durano 24 mesi , ora mi dicono che il fax non bastava , ma non essendo io la responsabile della ditta e mio marito non ha mandato i documenti firmati per accadere a Bt mi chiedo come posso muovermi , ringrazio e porgo cordiali saluti !

  83. salve…
    oggi mi hanno chiamato a casa dicendo di essere dell’Enel e chiedendomi se avessi ricevuto degli sconti sulla bolletta. Non occupandomi io di queste cose ho passato il telefono a mio padre e la tizia gli ha chiesto la stessa cosa…
    Dopo averlo intontito parlando a raffica gli ha chiesto di prendere l’ultima bolletta e di darle il codice POD dicendo che avrebbe controllato lei stessa, mio padre non pensandoci molto gliel’ha dato.
    Gli è venuto poi un dubbio e ha chiesto alla signorina se per caso stava cambiando il contratto e lei non gli rispondeva ma alla fine l’ha ammesso. mio padre gli ha risposto di non azzardarsi a cambiare il contratto e poi la linea è caduta. Non so se è stato lui nella foga o lei nella paura
    La mia domanda è questa…
    ha per caso attivato qualcosa dando solo il codice POD?
    dobbiamo tutelarci in qualche modo o il contratto non era valido? :(

    1. Il POD serve a cambiare gestore, non serve a cambiare tariffa restando con lo stesso gestore.
      Certamente se sei con ENEL, la stessa non ti chiederà mai il POD, lo conosce già.
      Quindi la telefonata è quantomeno sospetta.
      Per cambiare il gestore però servono anche Nome, cognome, data di nascita, residenza, codice fiscale . Se non sono stati forniti questi dati stai più tranquilla, anche se con un po’ di ricerche un procacciatore maleintenzionato saprebbe procurarseli.
      Ti consiglio di chiamare tu il servizio clienti ed assicurarti che non ci siano operazioni di cambio sulla tua utenza.

      1. mio padre mi ha detto che a lui si sono identificati poi con il nome GDF Suez quindi magari dandogli il POD ha cambiato gestore. Comunque non ha dato altri dati come nome codice fiscale e via dicendo ma per sicurezza chiameremo il servizio clienti
        ti ringrazio molto :)

  84. Salve,
    sono stato contattato da una Pay-Tv italiana che mi ha offerto il rientro tra i loro abbonati con un prezzo stracciato e offrendomi certi servizi. Di questa offerta(da me accettata)è stata fatta la registrazione telefonica per attivare il contratto….a distanza di giorni il prezzo sul fai da te risulta essere ancora maggiorato di 15€ e dei servizi nulla. Sono stato ricontattato e mi è stato detto che non possono attivarmi i servizi precedentemente offerti.
    Posso pretendere che mi venga attivato(sia come prezzo che come servizi)ciò che mi è stato proposto in fase di registrazione?
    Grazie

    1. sicuramente non possono applicarti tariffe e servizi diversi da ciò che avete concordato .
      Quindi o annullano la tua adesione o attivano alle condizioni concordate telefonicamente.

      Il problema però come sempre è che è una lotta di Davide contro Golia . Fanno un po’ come gli pare.

      Comunque, se stai parlando di Sky, ciò che vedi sul fai da te non è ciò che poi ti verrà effettivamente fatturato. Eventuali promozioni non figurano nel conto faidate.

  85. Buongiorno, ho chiamato Enel energia per chiedere un informazione sui tempi di attivazione di una nuova fornitura luce, spiegando che si trattava di un contatore nuovo, ecc…Mi hanno chiesto i miei dati, l’indirizzo (ho fornito quello dei miei genitori dove vivo attualmente), e poi ho dovuto confermarli con la registrazione. Inoltre mi hanno fissato un appuntamento telefonico per parlare con un operatore riguardo alla fornitura del gas (registrato anche quello).
    Premesso che non mi hanno parlato di contratti, ne di tariffe e che ho precisato che l’immobile non è ancora accatastato quindi non ho ancora certezza dell’indirizzo, mi hanno detto che per la luce dovrò fornire il n. del tagliandino del contatore mentre per il gas la pratica è già aperta… (???).
    Vorrei sapere se secondo ho stipulato un contratto telefonico con tariffe e condizioni scelte da loro automaticamente!! aiutooooo!!

  86. Buongiorno, volevi porre un quesito alla vostra attenzione:
    circa 2 anni fa ho inviato una racc. a/r a Telecom dove chiedevo il recesso di un’utenza telefonica. Tuttavia, nonostante la legittima richiesta, Telecom continuava ad inviarmi fatture riguardo a questa utenza. Successivamente ho scoperto di aver inviato la racc. ad un indirizzo diverso da quello previsto per questo tipo di richieste, anche se Telecom l’aveva normalmente ricevuto e recepito (essendomi tornata indietro la ricevuta andata a buon fine). Quello che vi chiedo è se, nonostante questa circostanza, ho possibilità di difendermi in giudizio producendo la racc. inviata e ricevuta oppure, considerato l’invio ad un indirizzo diverso, la richiesta è da considerare nulla??? Grazie

  87. Buonasera,
    lavoro presso una ditta dove sono stata contattata dalla BT. E’ stata fatta una registrazione telefonica, arrivata nel momento in cui dovevo dare il codice IBAN della mia ditta non ero d’accordo e li sono sorti i problemi. Hanno cominciato a dirmi che il contratto sarebbe partito in automatico, senza mandarmi il cartaceo ed io mi chiedo ma è corretta questa procedura?
    Insieme al mio titolare abbiamo deciso di disdire e mi è stato detto che non era possibile perché il contratto partiva in automatico.
    Allora ho contattato il servizio clienti della BT e mi hanno detto di mandare subito una raccomandata con ricevuta di ritorno. L’abbiamo spedita e stiamo attendendo.
    Volevo sapere se abbiamo fatto bene perché non vogliamo più avere niente a che fare con loro.
    Nel frattempo siamo ancora stati contattati da loro che volevano sapere sempre il nostro codice IBAN che noi non abbiamo nessuna intenzione di dare.

    1. Non credo che la registrazione della conferma di contratto sia andata a buon fine e quindi non avete accettato nulla . Prova ne è che vi hanno richiamato per tentare di concludere.
      E’ il classico comportamento di certi call center disonesti, che guadagnano sul numero di contratti stipulati, e sono disposti a mentire al cliente pur di aumentare questo numero.

  88. Sono stato contattato da GDF Suez. L’agente al telefono è riuscito a farsi dare il mio numero PDR del quale non conoscevo l’importanza. Per farla berve, non ho registrato nulla affermando che avrei dovuto informarmi.
    Ho visto nei vari forum che potrebbero aver stipulato illegalmente un contratto col solo numero PDR, è vero? come devo comportarmi?
    Grazie
    Andrea

    1. in effetti il codice PDR come quello di migrazione per la telefonia è l’ultima cosa che viene chiesto, proprio per completare la registrazione di un contratto di trasferimento da un fornitore all’altro.
      Purtroppo si sono ripetuti casi di call center che ‘truffano’ acquisendo i dati in altre maniere e poi completano da soli il contratto con il codice segreto.
      Credo sia meglio che tu invii una raccomandata a GDF Suez.
      E purtroppo visto che queste situazioni si ripetono invito tutti a non parlare più con i call center. Se volete cambiare contratto fatelo da soli via internet. Ci sono i mezzi, potete leggere con calma tutte le condizioni ed usufruite delle stesse offerte.

  89. Buonasera, ieri ho stipulato, forse un pò superficialmente, un contratto telefonicamente per una promozione paytv a 39.99 euro per 2 mesi di cui avevo già usufruito l’anno scorso (e per questo mi sono fidata).
    Abbiamo fatto tutto, compresa la registrazione del consenso.
    Ho anche dato tutti i dati postepay sulla quale però ancora non avevo caricato i soldi e per questo motivo l’operatore mi aveva detto che ci saremmo risentiti in serata per dare la conferma della ricarica e per inviare quindi la richiesta di attivazione dei servizi.
    La chiamata non è arrivata ne ieri sera, ne oggi.
    Io non ho fatto alcuna ricarica perché ho avuto un ripensamento nel frattempo e, visto che aveva detto che la richiesta l’avrebbe inoltrata una volta avuta la conferma da parte mia, pensavo di poter “recedere” senza troppa difficoltà.
    Nel frattempo ho chiamato il servizio clienti della società per sapere se risultava qualcosa a nome mio, ma mi è stato detto “non c’è nemmeno la bozza di un contratto”.
    Cosa ne pensate? Cosa dovrei fare adesso?

    1. Se sei stata contattata da uno dei tanti call center a contratto, può darsi che Mediaset Premium (39,99 dovrebbe essere MP) ad un giorno di distanza ancora il contratto non lo abbia ricevuto.
      Ti conviene inviare una raccomandata di recesso entro i 10 giorni.

      1. Grazie mille per la risposta.
        Sono stata ricontattata oggi, non avendo fatto la ricarica Postepay non hanno attivato nessun servizio e, su mia richiesta, hanno annullato il contratto in quanto la mia pratica non era ancora stata nemmeno inoltrata.
        L’operatrice, davvero molto gentile, mi ha assicurato che non devo fare niente di più, specificandomi che comunque ci sarebbero stati altri 14 giorni per “cambiare idea” e recedere.
        Grazie ancora e buona giornata.

  90. Buongiorno, sto cercando di aiutare la mia ex moglie (con la quale ho mantenuto fortunatamente buoni rapporti) a togliersi dal legame in RID con Mediaset Premium in quanto, principalmente si trova in difficoltà economica (come me) e non usufruendo più del servizio come prima, non vede l’ora di togliersi di torno questo peso economico costante……
    Il contratto si è realizzato telefonicamente nel 2010 a seguito del quale è arrivato anche quello cartaceo che non è mai stato rispedito alla RTI controfirmato dall’interessata…..
    La “Richiesta di fornitura del servizio” giunta allegata al contratto cartaceo da rispedire,
    è datata 21/07/2010 alla quale ne è seguita un’altra a seguito di un offerta aggiuntiva con una nuova tessera (tra l’altro mai attivata ed utilizzata) datata 05/07/2011…..
    Io mi sono abbastanza documentato sulla procedura da seguire ed ho anche già stampato i moduli di RTI da spedire e necessari per l’eliminazione di questo servizio, ma prima di procedere, visto che spesso è risultato essere difficoltoso raggiungere facilmente questo obbiettivo, vorrei qualche conferma da voi “clienti esperti” ponendovi poche domande per non sbagliare :
    La data di stipula del contratto (che loro richiedono nel modulo) è quella della loro accettazione della “Richiesta di Fornitura del Servizio” ? e se non fosse quella come faccio a risalire alla data del contratto eseguito telefonicamente ?
    Devo riferirmi alla prima data o a quella dell’ultima richiesta di fornitura del servizio ?
    Devo usare il modulo di “Disdetta” o il modulo di “Recesso ?
    Ringraziandovi anticipatamente…… grazie di esistere!
    Claudio.

    1. Sicuramente devi utilizzare il modulo per la disdetta .
      Per la data penso vada bene quella del 21/07/2010, ma questo è un dato secondario, l’importante è che specifichi bene il numero di contratto/tessera che vuoi disdire.

Puoi commentare senza un account con il form in fondo alla pagina

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>